Noto anche come
Testosterone totale
Testosterone libero
Testosterone biodisponibile
Nome ufficiale
Testosterone
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 15.12.2020.
In Sintesi
Perché Fare il Test?

Per rivelare un'eventuale concentrazione anomala di testosterone in soggetti di sesso maschile e femminile: 

  • Nei maschi, come supporto nel determinare le cause di sintomi quali disfunzione erettile e infertilità 
  • Nelle femmine, come supporto nel determinare le cause di virilizzazione (acquisizione di caratteristiche fisiche mascoline), irsutismo (eccessiva peluria sul volto e sul corpo), infertilità o sindrome dell'ovaio policistico (PCOS)
  • Nei bambini, come supporto nel determinare le cause di pubertà precoce o ritardata o della presenza di genitali ambigui, ossia non chiaramente distinguibili in organi genitali maschili o femminili

Per monitorare i livelli di testosterone in individui transgender sottoposti a terapia ormonale con testosterone. 

Quando Fare il Test?
  • Negli uomini la cui partner non riesce a procreare o che soffrono di disfunzione erettile 
  • Nelle donne che manifestano modificazioni della voce, irsutismo, sanguinamenti uterini anomali, amenorrea o infertilità
  • Nei bambini che non mostrano segni di sviluppo coerenti alla loro età (precoci o tardivi) o che nascono con genitali ambigui
Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di sangue venoso prelevato dal braccio.

Il Test Richiede una Preparazione?

No, ma solitamente il campione viene prelevato al mattino.

L'Esame

Il testosterone è un ormone steroideo del gruppo degli androgeni. É il principale ormone sessuale maschile, ma è presente in concentrazioni inferiori anche nelle donne. Viene principalmente secreto dalle cellule di Leydig presenti nei testicoli, dalle ghiandole surrenali sia nei maschi che nelle femmine e, in piccola quantità, dalle ovaie. L'esame misura la concentrazione di testosterone nel sangue, come testosterone totale o in combinazione con il testosterone libero e/o fisiologicamente bioattivo.

  • Nei maschi, il testosterone stimola lo sviluppo dei caratteri sessuali secondari, inclusa la maturazione degli organi sessuali, la crescita dei peli, lo sviluppo della massa muscolare e l’abbassamento del timbro della voce. Viene prodotto in concentrazioni elevate durante la pubertà e l'età adulta per la regolazione del desiderio sessuale ed il mantenimento della massa muscolare
  • Nelle donne, il testosterone viene convertito in estradiolo, il principale ormone sessuale femminile (estrogeno)

La produzione del testosterone è stimolata e controllata dall’ormone luteinizzante (LH), prodotto a livello ipofisario. L'organismo regola la quantità di testosterone nel sangue tramite un meccanismo a feedback negativo:

  • Bassi livelli di testosterone aumentano la secrezione ipofisaria di LH, che stimola la produzione di testosterone
  • Alti livelli di testosterone riducono la secrezione ipofisaria di LH, con conseguente inibizione della produzione di testosterone

La concentrazione del testosterone nel sangue aumenta e diminuisce seguendo un “ritmo circadiano”: raggiunge il massimo al mattino presto, decresce durante il giorno e raggiunge il punto più basso intorno a mezzanotte. Inoltre, i livelli di testosterone aumentano in seguito all'esercizio fisico e diminuiscono gradualmente con l’età.

Circa il 60% del testosterone circola nel sangue legato alle proteine SHBG (sex-hormone binding globulin) e la restante parte legato all’albumina. Soltanto una piccola percentuale (circa 1-4%) circola come testosterone non legato o libero. Sia la frazione legata all'albumina che quella libera risultano fisiologicamente attive e sono definite come testosterone biodisponibile. 

Solitamente viene richiesta la misura del testosterone totale, tuttavia, in alcuni casi, come in presenza di concentrazioni anomale di SHBG, la misura del testosterone libero e biodisponibile riflette con maggior accuratezza lo stato clinico del paziente. 

Gli intervalli di riferimento dipendono da molteplici fattori, quali l’età e il sesso del paziente, la popolazione di riferimento e il metodo utilizzato per l’esecuzione dell’esame. Il risultato numerico di un test può pertanto avere significati diversi in laboratori differenti.

Per queste ragioni, nel presente sito web non vengono riportati gli intervalli di riferimento. Per la valutazione dei risultati dei test, Lab Tests Online raccomanda di riferirsi ai valori di riferimento forniti dal laboratorio nel quale questi sono stati eseguiti. Gli intervalli di riferimento di ciascun test sono riportati sul referto di laboratorio, accanto al nome ed al risultato dello stesso. Per alcuni esempi clicca qui.

Per maggiori informazioni si rimanda agli articoli: Gli Intervalli di Riferimento ed il loro Significato e Comprendere il Referto di Laboratorio.

Se il sottoporsi alle analisi mediche provoca stati d'ansia o di disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli:

Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un altro articolo, Il prelievo ematico: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico.

Accordion Title
Come e Perché
  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    Il test del testosterone può essere prescritto, insieme a quello di altri ormoni, come supporto alla diagnosi di diverse condizioni cliniche, quali:

    • Pubertà ritardata o precoce nei ragazzi
    • Diminuzione del desiderio sessuale in uomini e donne
    • Disfunzione erettile
    • Infertilità in uomini e donne
    • Tumori testicolari 
    • Disordini ipotalamici o ipofisari
    • Acquisizione di caratteristiche fisiche mascoline, quali eccessiva peluria sul volto e sul corpo (irsutismo), in donne e ragazze
    • Nascita di bambini con genitali ambigui, ossia non chiaramente distinguibili in organi genitali maschili o femminili

    La misura del testosterone può essere utilizzata per il monitoraggio di individui transgender sottoposti a terapia ormonale con testosterone. 

  • Quando viene prescritto?

    Negli uomini, il test può essere prescritto in caso di sospetta infertilità, in assenza di desiderio sessuale o in presenza di disfunzione erettile. Altri sintomi di carenza di testosterone includono assenza di peli corporei, diminuzione della massa muscolare, ipotrofia testicolare e sviluppo anomalo delle dimensioni delle mammelle (ginecomastia). 

    Nei ragazzi, il test può essere prescritto insieme ad FSH ed LH in presenza di segni di sviluppo non coerenti alla loro età (precoci o tardivi). I segni della pubertà includono:

    • Aumento della massa muscolare
    • Abbassamento della voce
    • Crescita dei peli pubici
    • Crescita dei testicoli e del pene 

    Nelle femmine, la misura del testosterone può essere richiesta in presenza di amenorrea, ciclo mestruale irregolare, infertilità ed altri indici di virilizzazione, quali irsutismo, calvizie maschile e modificazioni della voce.

    Nei bambini, il test può essere richiesto in presenza di genitali ambigui, difficilmente distinguibili in organi genitali maschili o femminili.

  • Che cosa significa il risultato del test?
    Maschi

    Negli uomini, l'intervallo di riferimento è ampio e varia a seconda dell’età e dello stadio di maturazione. Normalmente, i livelli di testosterone diminuiscono fisiologicamente a partire dai 30 anni.

    Il deficit di testosterone (ipogonadismo maschile) può essere causato da:

    Per maggiori informazioni a riguardo, consultare l'articolo Deficit di testosterone negli adulti.

    Livelli di testosterone aumentati nei maschi possono indicare:

    Femmine

    Nelle donne, il testosterone ha una concentrazione sierica circa 10 volte inferiore rispetto agli uomini, pertanto l'intervallo di riferimento è diverso tra i due sessi. Livelli aumentati di testosterone possono indicare:

    • Sindrome dell'ovaio policistico (PCOS)
    • Tumore ovarico o delle ghiandole surrenali
    • Iperplasia surrenalica congenita
    • Esposizione al testosterone, sotto forma di creme o gel
  • C’è altro da sapere?

    Negli uomini, l’alcolismo e le patologie epatiche possono diminuire la concentrazione di testosterone, così come alcuni farmaci, inclusi gli androgeni.

    La terapia ormonale viene comunemente utilizzata nel trattamento del tumore prostatico negli uomini. Infatti, la terapia ormonale permette di diminuire il livello di testosterone, il quale stimola la crescita delle cellule tumorali della prostata.

    Determinati farmaci, quali antiepilettici, barbiturici ed il clomifene, possono aumentare le concentrazioni di testosterone in circolo.

Accordion Title
Domande Frequenti
  • Qual è la differenza tra testosterone totale, libero e biodisponibile?

    Il testosterone è presente nel sangue come testosterone “libero” (1-4%) o legato (~98%). Il testosterone totale misura sia l'ormone nella sua forma libera che legata.

    La frazione coniugata può essere legata all’albumina (38%), la proteina più abbondante della porzione liquida del sangue, o ad una proteina specifica chiamata Sex Hormone Binding Globulin (SHBG) (60%). Il testosterone ha una bassa affinità di legame con l’albumina, rendendo tale legame facilmente reversibile. L'ormone libero, insieme alla frazione legata all'albumina, rappresenta l'ormone biodisponibile, ovvero la porzione disponibile per i tessuti.

    Solitamente viene richiesta la misura del testosterone totale, tuttavia, in alcuni casi, come in presenza di concentrazioni anomale di SHBG, la misura del testosterone libero e biodisponibile riflette con maggior accuratezza lo stato clinico del paziente. 

    Concentrazioni diminuite di SHBG possono essere rilevate in soggetti obesi, che assumono androgeni, affetti da ipotiroidismo o sindrome nefrosica. Al contrario, aumentate concentrazioni di SHBG sono normalmente rilevate in corso di cirrosiipertiroidismo, assunzione di estrogeni e scarsa produzione di testosterone.

  • Quali altri test di laboratorio dovrebbero essere eseguiti?

    La misura del testosterone può essere prescritta, in alcuni casi, insieme a quella di altri ormoni. Alcuni esempi includono:

  • Pazienti con basse concentrazioni di testosterone dovrebbero assumere una terapia ormonale sostitutiva?

    Gli uomini adulti con carenza di testosterone e segni e sintomi associati possono beneficiare della terapia ormonale sostitutiva. L'American Urological Association raccomanda di prescrivere la terapia ormonale sostitutiva solo agli uomini con evidenze cliniche di deficit di testosterone. La prescrizione di tale terapia non è appropriata in tutti i pazienti con diagnosi di carenza di testosterone. Ad esempio, l'Endocrine Society non raccomanda la prescrizione routinaria della terapia ormonale sostitutiva in uomini di età superiore ai 65 anni, suggerendo in tal caso di valutare opzioni terapeutiche personalizzate. Negli uomini che riportano determinate condizioni, quali tumore prostaticoapnea notturna, non è appropriata la prescrizione di tale terapia.

    Alcuni dei rischi e benefici correlati alla terapia sono tuttora poco chiari e richiedono ulteriori ricerche. Occorre discutere con il medico circa i benefici e i rischi della terapia ormonale sostitutiva.

  • É possibile incrementare naturalmente i propri livelli di testosterone?

    Non è possibile incrementare naturalmente i propri livelli di testosterone. Tuttavia, uno stile di vita sano, in particolare seguendo una dieta salutare, evitando l'abuso di droga o alcol e facendo esercizio fisico, è importante per mantenere valori ottimali di testosterone. Occorre discutere con il medico per identificare la presenza di condizioni o l'assunzione di farmaci che potrebbero contribuire alla manifestazione sintomatologica.
     

  • Perché le donne dovrebbero sottoporsi al test del testosterone?

    Anche le donne producono testosterone in piccole quantità. Esso è importante per il mantenimento dell’equilibrio ormonale ed il corretto funzionamento dell'organismo. Nelle donne, concentrazioni elevate di testosterone possono causare irsutismo, amenorrea, irregolarità del ciclo mestruale ed infertilità. La misura del testosterone, insieme a quella di altri ormoni, contribuisce a stabilire la causa di tali sintomi.

  • Come viene utilizzato il testosterone per il monitoraggio degli individui transgender?

    Il monitoraggio dei livelli di testosterone negli individui transgender permette di stabilire se la concentrazione dell'ormone in circolo è compresa nell' intervallo di riferimento maschile. Occorre discutere con il medico in merito al significato dei risultati del test. 

  • Esistono differenti metodi analitici per misurare il testosterone?

    Sì, sono disponibili differenti metodologie per analizzare il testosterone.

    • Negli uomini, il testosterone totale viene generalmente misurato tramite immunodosaggio. Questo metodo è disponibile ovunque, meno specializzato e, solitamente, sufficientemente accurato per la misurazione del testosterone negli uomini
    • Nelle donne, nei bambini e in alcuni uomini (ad es., sottoposti a trattamento per il tumore alla prostata), i livelli di testosterone risultano estremamente inferiore rispetto agli uomini adulti sani. In questi casi, è raccomandato l'utilizzo di una tecnica analitica maggiormente sensibile, nota come cromatografia liquida - spettrometria di massa tandem (LC-MS/MS). Questo metodo risulta più specializzato e non viene offerto da tutti i laboratori
    • La concentrazione del testosterone libero e del testosterone biodisponibile può essere misurata direttamente o calcolata in base al dosaggio delle concentrazioni di testosterone totale, SHBG e, talvolta, di albumina
Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

(2020 February 26, Updated). Testosterone Levels Test. MedlinePlus. Available online at https://medlineplus.gov/lab-tests/testosterone-levels-test/. Accessed September 2020.

Wisse, B. et al (2018 February 22, Updated). Testosterone. MedlinePlus Medical Encyclopedia. Available online at https://medlineplus.gov/ency/article/003707.htm. Accessed September 2020.

Straseski, J. and Young, B. (2020 March, Updated). Male Hypogonadism. ARUP Consult. Available online at https://arupconsult.com/content/hypogonadism-male. Accessed September 2020.

(© 1995–2020). Testosterone, Total, Bioavailable, and Free, Serum. Mayo Clinic Laboratories. Available online at https://www.mayocliniclabs.com/test-catalog/Overview/83686. Accessed September 2020.

Wisse, B. et. al. (2019 May 6, Updated). Could you have low testosterone? MedlinePlus Medical Encyclopedia. Available online at https://medlineplus.gov/ency/patientinstructions/000722.htm. Accessed September 2020.

Bhasin, S. et. al. (2018 May). Testosterone Therapy in Men With Hypogonadism: An Endocrine Society* Clinical Practice Guideline. The Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, Volume 103, Issue 5, May 2018, Pages 1715–1744. Available online at https://academic.oup.com/jcem/article/103/5/1715/4939465. Accessed September 2020.

Miah, S. (2019 February 25). The effects of testosterone replacement therapy on the prostate: a clinical perspective. F1000Res. 2019; 8: F1000 Faculty Rev-217. Available online at https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6392157/. Accessed September 2020.

Snyder, P. et. al. (2018 March 7). Lessons From the Testosterone Trials. Endocr Rev. 2018 Jun; 39(3): 369–386. Available online at https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6287281/. Accessed September 2020.

Anaissie, J. et. al. (2017 April). Testosterone deficiency in adults and corresponding treatment patterns across the globe. Transl Androl Urol. 2017 Apr; 6(2): 183–191. Available online at https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5422691/. Accessed September 2020.

(July 31, 2020) Nippoldt, T. Mayo Clinic. Healthy Lifestyle. Sexual Health. Is there any safe way to naturally boost a man's testosterone level? Available online at https://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/sexual-health/expert-answers/testosterone-level/faq-20089016. Accessed October 2020.

Hormone Health Network. Transgender Health. Available online at https://www.hormone.org/your-health-and-hormones/transgender-health. Accessed 18 November 2020.

(June 17, 2016) Deutsch, M. Overview of masculinizing hormone therapy. UCSF Transgender Care. Available online at https://transcare.ucsf.edu/guidelines/masculinizing-therapy. Accessed November 18, 2020.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Clinical Chemistry: Theory, Analysis, Correlation. 3rd Edition. Lawrence A. Kaplan and Amadeo J. Pesce, St. Louis, MO. Mosby, 1996.

Clinical Chemistry: Principles, Procedures, Correlations. Michael L. Bishop, Janet L. Duben-Engelkirk, Edward P. Fody. Lipincott Williams & Wilkins, 4th Edition.

The Gale Encyclopedia of Childhood and Adolescence. Testosterone. Available online at http://www.findarticles.com/p/articles/mi_g2602.

Laurence M. Demers, PhD. Distinguished Professor of Pathology and Medicine, The Pennsylvania State University College of Medicine, The M. S. Hershey Medical Center, Hershey, PA.

Pagana K, Pagana T. Mosby's Manual of Diagnostic and Laboratory Tests. 3rd Edition, St. Louis: Mosby Elsevier; 2006, Pp 481-484.

(January 2006) The Hormone Foundation. Low Testosterone and Men's Health. PDF available for download at http://www.hormone.org/Resources/Reproduction/upload/bilingual_Testosterone.pdf. Accessed January 2009.

(January 2008) Eugster E, Palmert M, eds. The Hormone Foundation. Precocious Puberty. PDF available for download at http://www.hormone.org/Resources/Growth/upload/bilingual_precocious_puberty.pdf. Accessed January 2009.

Tietz Textbook of Clinical Chemistry and Molecular Diagnostics. Burtis CA, Ashwood ER, Bruns DE, eds. St. Louis: Elsevier Saunders; 2006.

(March 18, 2008) Holt E. MedlinePlus Medical Encyclopedia. Testosterone. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003707.htm. Accessed January 2009.

(December 9, 2008) Mayo Clinic. Male hypogonadism. Available online at http://www.mayoclinic.com/health/male-hypogonadism/DS00300. Accessed January 2009.

(June 7, 2012) Kaplowitz. Precocious Puberty. Medscape Reference article. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/924002-overview. Accessed November 2012.

(June 6, 2012) Kemp S. Hypogonadism. Medscape Reference. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/922038-overview. Accessed November 2012.

(October 30, 2012) Lucidi R. Polycystic Ovarian Syndrome. Medscape Reference. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/256806-overview. Accessed November 2012.

The Endocrine Society's Clinical Guidelines. Testosterone Therapy in Adult Men with Androgen Deficiency Syndromes. J Clin Endocrinol Metab June 2010, 95(6):2536–2559. PDF available for download at http://www.endo-society.org/guidelines/final/upload/FINAL-Androgens-in-Men-Standalone.pdf. Accessed November 2012.

Harrison's Principles of Internal Medicine, 18ed, Longo DL, Fauci AS, Kasper DL, Hauser SL, Jameson JL, Loscalzo J, Eds., McGraw-Hill. (2012) Chapters 49 & 346.

2016 review performed by Donald Walt Chandler, Exec. Director Endocrine Sciences, LabCorp.

S. Bhasin, G.R. Cunningham, F.J. Hayes, Task Force, Endocrine Society, et al. Testosterone therapy in men with androgen deficiency syndromes: an Endocrine Society clinical practice guideline. J Clin Endocrinol Metabolism, 6 (2010) 2536–259.

Centers for Disease Control Hormone Standardization website(HoST). Available online at http://www.cdc.gov/labstandards/hs_standardization.html. Accessed February 2016.

W. Rosner, R.J. Auchus, R. Azziz, et al. Position statement: utility, limitations, and pitfalls in measuring testosterone: an endocrine society position statement. J Clin Endocrinol Metabolism, 92 (2007), Pp. 405–413.

Sartorius G, Spasevska S, Idan A, Turner L, Forbes E, Zamojska A, Allan CA, Ly LP, Conway AJ, McLachlan RI, Handelsman DJ. Serum testosterone, dihydrotestosterone and estradiol concentrations in older men self-reporting very good health: the healthy man study. Clin Endocrinol (Oxf). 2012 Nov;77(5):755-63. doi: 10.1111/j.1365-2265.2012.04432.

Conway G, Dewailly D, Diamanti-Kandarakis E, Escobar-Morreale HF, Franks S, Gambineri A, Kelestimur F, Macut D, Micic D, Pasquali R, Pfeifer M, Pignatelli D & Pugeat M . B O Yildiz on behalf of the ESE PCOS Special Interest Group. The polycystic ovary syndrome: a position statement from the European Society of Endocrinology. European Journal of Endocrinology 2014 171 P1–P29. (doi:10.1530/EJE-14-0253).