LTOTests

Analisi del Liquido Cefalorachidiano (LCR)

Revisore: Prof. Aldo Clerico; Scuola Superiore Sant'Anna, Pisa

In Sintesi

Perché?

Per diagnosticare varie condizioni o patologie a carico del sistema nervoso centrale (SNC), quali emorragia cerebrale, disordini autoimmuni, infezioni o tumori.

Quando?

L’esame del liquor viene effettuato nel caso in cui il clinico sospetti la presenza di patologie a carico del sistema nervoso centrale.

Il campione

Un campione di liquor prelevato dal medico tramite una procedura chiamata rachicentesi o puntura lombare, praticata nella parte bassa della schiena.

La preparazione

L’intestino e la vescica dovrebbero essere svuotati prima della procedura. Occorre assumere la posizione fetale durante il prelievo e, successivamente, rimanere distesi per un certo periodo di tempo (circa un paio d’ore).

L'Esame

L’analisi del liquor o liquido cefalorachidiano (LCR) comprende una serie di test necessari alla valutazione qualitativa e quantitativa delle sostanze in esso presenti, al fine di diagnosticare varie possibili patologie/condizioni a carico del sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale). Il LCR è un liquido incolore e limpido (come l’acqua) che scorre intorno all’encefalo ed al midollo spinale, “sorreggendoli” e proteggendoli.

Il liquor è formato e secreto a livello dei plessi coroidei, speciali tessuti ricchi di vasi sanguigni che rivestono le piccole cavità (ventricoli cerebrali) che si trovano all’interno del cervello. Il volume totale del liquor è compreso tra i 90 e i 150 ml negli adulti, e tra 10 e 60 ml nei neonati. Questo liquido, prodotto in modo costante dai plessi coroidei, circola nel sistema nervoso centrale e viene riassorbito dal sangue. Ogni giorno vengono prodotti circa 500 ml di LCR, di conseguenza tutto il LCR viene sostituito in poche ore.

Una barriera protettiva semi-permeabile, chiamata barriera ematoencefalica, separa il cervello dal sangue circolante e regola lo scambio di sostanze fra il sangue e il LCR. Principalmente essa impedisce a molecole di grandi dimensioni, tossine e alla maggior parte delle cellule del sangue di entrare nel sistema nervoso centrale (SNC). Qualunque condizione correlata alla distruzione di questa barriera può causare alterazioni dei normali parametri

qualitativi e quantitativi del LCR. Dal momento che il LCR circonda l’encefalo e il midollo spinale, analizzare un campione di LCR può essere molto utile nella diagnosi di svariate condizioni che affliggono il SNC.

Nonostante il prelievo del LCR sia molto più difficoltoso rispetto a quello di sangue e/o urina, esso può fornire indicazioni può dettagliate riguardo le patologie che affliggono il sistema nervoso centrale (SNC), quali:

  • infezioni delle meningi (chiamate meningiti) o del cervello (chiamate encefaliti)
  • malattie autoimmuni che colpiscono il SNC, come la sclerosi multipla
  • tumori primitivi o che metastatizzano nel SNC, come la leucemia
  • malattia di Alzheimer, una forma di demenza irreversibile

Come e Perchè

Quali informazioni è possibile ottenere?

L’analisi del LCR può essere utilizzata per diagnosticare un’ampia varietà di condizioni e patologie a carico del sistema nervoso centrale (SNC), ad esempio:

  • infezioni, quali meningiti e encefaliti; l’analisi è utilizzata per determinare se la causa dell’infezione è riconducibile a batteri, virus o, meno comunemente, micobatterio della tubercolosi, funghi o parassiti, e per distinguerla da altre condizioni. Il liquor può essere analizzato anche per rilevare la presenza di infezioni a livello, o in prossimità, del midollo spinale.
  • emorragia cerebrale
  • malattie autoimmuni che colpiscono il SNC, come la sindrome di Guillain-Barré e la sclerosi multipla
  • tumori localizzato nel sistema nervoso centrale (primitivi) o che metastatizzano nel SNC malattia di Alzheimer, una forma di demenza irreversibile

 L’esame del LCR è di solito associato all’esecuzione di una serie di test di base, eseguiti quando viene richiesta l'analisi del liquor:

  •  Colore, torbidità e pressione del liquor durante la raccolta Proteine del liquor (protidorrachia)
  • Glucosio del liquido cerebrospinale (glicorrachia)
  • Conta delle cellule totali nel liquor (numero totale di cellule presenti)
  • Conta differenziale delle cellule del liquor (numero dei diversi tipi di cellule presenti)
  • In caso di sospetto di infezione, colorazione di Gram del liquor, coltura del LCR e test molecolari, che rilevano il materiale genetico di eventuali microbi presenti

In relazione ai risultati della prima serie di test o della sospetta diagnosi, può essere prescritta un'ampia varietà di altri test. La scelta degli specifici test, eseguiti come follow-up, avviene in relazione ai segni e ai sintomi mostrati dal paziente e alla causa che si sospetta essere alla base della patologia.

Domande Frequenti

Che cos’è la puntura lombare e come viene eseguita?

La puntura lombare (o rachicentesi) viene di solito eseguita mantenendo il paziente in posizione fetale incurvata, sdraiato su un fianco, ma talvolta può essere eseguita anche da seduti. E’ fondamentale che il paziente rimanga fermo durante questa procedura. Una volta assunta la posizione corretta, la schiena del paziente viene pulita con un antisettico e viene iniettato un anestetico locale sottopelle. Quando l’area di interesse è intorpidita, viene inserito uno speciale ago attraverso la pelle nello spazio tra due vertebre, raggiungendo il canale spinale lombare (parte inferiore della colonna vertebrale). A questo punto viene annotata la pressione liquorale iniziale. Il clinico raccoglie una piccola quantità di LCR in più provette. Al termine della procedura viene nuovamente registrata la pressione liquorale, l’ago viene rimosso e la zona viene tamponata applicando una pressione nell’area della puntura con una garza sterile. Infine, viene chiesto al paziente di rimanere fermo e sdraiato per un paio d’ore, così da prevenire la comparsa di mal di testa post-rachicentesi.

 La puntura lombare solitamente richiede meno di mezz’ora e, per la maggior parte dei pazienti, risulta una procedura solo lievemente fastidiosa. La sensazione più comune è una percezione di pressione al momento dell’inserimento dell'ago. Occorre comunicare al clinico qualunque sensazione anomala, come mal di testa, dolore, torpore, tremore alle gambe o dolore nel sito della puntura.

 La puntura lombare viene eseguita nella parte bassa della schiena, ben al di sotto della fine del midollo spinale. Raramente, può verificarsi che durante l’inserimento dell’ago venga toccata una piccola vena, risultando nell’infiltrazione di scarse quantità di sangue in uno o più dei campioni raccolti. Nel caso in cui si realizzi questo fenomeno, definito “prelievo traumatico”, deve essere tenuto in considerazione durante la valutazione dei risultati.

Immagini Correlate

Il cervello e le strutture circostanti (compreso il cranio, le meningi, i ventricoli e il midollo spinale). Il riquadro nell'ingrandimento mostra cranio, liquido cefalorachidiano e cervello. Fonte immagine: Alan Hoofring, National Cancer Institute

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Mayo Clinic Staff. (2018 April 24). Lumbar puncture (spinal tap). Mayo Clinic. Available online at https://www.mayoclinic.org/tests-procedures/lumbar-puncture/about/pac-20394631.    Accessed on 8/15/19.

(2018 June). Meningitis and Encephalitis Fact Sheet. National Institute of Neurological Disorders and Stroke. Available online at https://www.ninds.nih.gov/Disorders/Patient-Caregiver- Education/Fact-Sheets/Meningitis-and-Encephalitis-Fact-Sheet. Accessed on 8/15/19.

(2019 April 15, Updated). Cerebrospinal Fluid (CSF) Analysis. MedlinePlus. Available online at https://medlineplus.gov/lab-tests/cerebrospinal-fluid-csf-analysis/. Accessed on 8/15/19.

Hasbun, R. (2018 December 12, Updated). Meningitis. Medscape Infectious Diseases. Available online at https://emedicine.medscape.com/article/232915-overview. Accessed on 8/15/19.

 

Shelat, A. et. al. (2017 May 15, Updated). Cerebral spinal fluid (CSF) collection. MedlinePlus Medical Encyclopedia. Available online at https://medlineplus.gov/ency/article/003428.htm.

Accessed on 8/15/19.

Howes, D. and Lazoff, M. (2018 August 7, Updated). Encephalitis. Medscape Emergency Medicine. Available online at https://emedicine.medscape.com/article/791896-overview. Accessed on 8/15/19.

Silberstein, S. (2018 June, Revised). Post–Lumbar Puncture and Other Low–Pressure Headaches. Merck Manual Professional Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/professional/neurologic- disorders/headache/post%E2%80%93lumbar-puncture-and-other-low%E2%80%93pressure- headaches. Accessed on 8/15/19.

Henry's Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods. 22nd ed. McPherson R, Pincus M, eds. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier: 2011.

Related Articles

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica.

Verifica qui.

sibioc white

Seguici su: