Noto anche come
Complesso delle vitamine B
Nome ufficiale
B1 (tiamina); B2 (riboflavina); B3 (niacina); B5 (acido pantonoico); B6 (piridossal fosfato); B7 (biotina)
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 13.11.2020.

NB: Se si stavano cercando informazioni relative alla Vitamina B12, visitare la sezione Vitamina B12

In Sintesi
Perché Fare il Test?

Per diagnosticare la carenza da moderata a grave di vitamina B.

Quando Fare il Test?

In pazienti con sintomi riconducibili a carenza di vitamina B, o se esposti a rischio di sviluppare una carenza, oppure che soffrono di sindromi da malassorbimento.

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di sangue venoso prelevato dal braccio, un campione estemporaneo di urina o un campione di urina raccolto nelle 24 ore.

Il Test Richiede una Preparazione?

Può essere richiesto al paziente di digiunare (non mangiare e bere nulla tranne acqua) nelle 8 ore precedenti al test e di interrompere l'assunzione di integratori che potrebbero influire sul risultato del test.

L’Esame

La vitamina B è una sostanza nutritiva richiesta dall'organismo in piccole quantità (micronutriente). É essenziale per il metabolismo, la produzione di energia e la salute di cellule, pelle, muscoli, organi e sistema nervoso. 

Il test della vitamina B misura questi specifici componenti nel sangue e nell’urina, come supporto nel valutare lo stato nutrizionale del paziente.

La vitamina B è assorbita con la dieta, utilizzata al bisogno e ogni eccesso viene rimosso dall’organismo attraverso l’urina. Poiché la vitamina B è idrosolubile, ne sono immagazzinate solo piccole quantità nell’organismo e deve essere regolarmente assimilata con integratori vitaminici o alimenti arricchiti di tale vitamina. Il deficit di vitamina B si verifica raramente nei paesi occidentali, ma interessa ancora numerosi paesi la cui popolazione è esposta ad importanti carenze alimentari.

La carenza può manifestarsi in seguito a:

  • Inadeguata assunzione di vitamina B
  • Inadeguato assorbimento o mancato utilizzo di una o più vitamine
  • Assunzione di alimenti o farmaci che rallentano o inibiscono l'assorbimento, la produzione o l’azione della vitamina
  • Carenza di altre vitamine o minerali che impedisce l’utilizzo della vitamina B
  • Aumentato fabbisogno della vitamina

Nel mondo occidentale la carenza di vitamina B si verifica principalmente nei soggetti che soffrono di malnutrizionealcolismo cronico, sindromi da malassorbimento (come la celiachia), nei pazienti che si sono sottoposti a bypass gastrico e negli anziani. Risultano maggiormente esposti anche i soggetti affetti da patologie croniche, i pazienti neoplastici, sottoposti ad una terapia anti-tumorale, che assumono farmaci che interferiscono con il metabolismo e l'utilizzo delle vitamine, che seguono una dieta sbilanciata e che hanno avuto una diarrea prolungata.

Le donne in gravidanza che seguono una dieta non adeguata sono esposte ad un rischio aumentato di sviluppare una carenza di vitamina B, così come i loro figli. Raramente, i neonati sono affetti da un difetto metabolico congenito che preveda un inadeguato utilizzo della vitamina B.

I sintomi associati a carenza di vitamina B, soprattutto se lieve o moderata, possono essere aspecifici. Spesso, i pazienti presentano carenze di diverse vitamine; pertanto, i sintomi manifestati sono molteplici. I sintomi più comuni includono rash cutaneo, dermatite, lingua infiammata, intorpidimento, formicolio o bruciore alle estremità, anemia, affaticamento e problemi mentali.

La tossicità della vitamina B si verifica raramente, di solito in seguito all'assunzione di una dose eccessiva (superiore a quella prescritta) degli integratori vitaminici. Concentrazioni elevate di poche vitamine del complesso B possono danneggiare il fegato o il sistema nervoso.

Informazioni dettagliate sui tipi di vitamina B:

B1, Tiamina

Anche nota come: Vitamina F, Aneurina, Tiamina difosfato (TDP) – forma fisiologicamente attiva

Ruolo: B1 è un coenzima che supporta la produzione di energia dell’organismo, è coinvolto nel metabolismo del glucosio, degli aminoacidi, dei lipidi e dell’alcol; è necessario per il corretto funzionamento del sistema nervoso centrale, del cuore e dei muscoli.

Fonti: cereali, grano, riso, carne (soprattutto maiale), pesce, noccioline, semi, legumi (fagioli neri e semi di soia)

Carenza: si verifica principalmente nei soggetti che soffrono di alcolismo cronico, HIV/AIDS, diabete, che si sono sottoposti ad un intervento di chirurgia bariatrica e negli anziani. Alcuni farmaci come la furosemide e il 5-fluorouracile possono ridurre i livelli di tiamina. La carenza di tiamina può provocare perdita di peso e di appetito, confusione, perdita di memoria, debolezza muscolare e problemi cardiaci. Inoltre, causa la sindrome di Wernicke-Korsakoff, che interessa prevalentemente gli alcolisti ed è caratterizzata da formicolio alle estremità, perdita della memoria e dell'orientamento, confusione. Meno comunemente, la carenza di tiamina è associata all'insorgenza di una patologia nota come beriberi.

Nome del test: Tiamina (Tiamina difosfato) nel sangue
Altri metodi per la misura: Transchetolasi (test della tiamina funzionale)

B2, Riboflavina

Anche nota come: Vitamina G

Ruolo: B2 è un coenzima coinvolto nella produzione di energia, nella funzionalità cellulare, nella crescita e nello sviluppo, nel metabolismo di lipidi, farmaci e steroidi; è necessario per il metabolismo delle altre vitamine del gruppo B e contribuisce a mantenere stabile la concentrazione dell'omocisteina, un aminoacido presente in circolo.

Fonti: cereali, pane, prodotti del grano, verdure di colore verde (asparagi, broccoli, spinaci), carne magra, reni e fegato, latticini, uova

Carenza: chiamata ariboflavinosi, di solito viene osservata nei casi di carenza di altre vitamine, alcolismo, malassorbimento, patologie epatiche, gravidanza, allattamento al seno, negli anziani e nei soggetti che seguono una dieta vegetariana o vegana. La carenza di riboflavina può causare problemi cutanei, presenza di tagli agli angoli della bocca (cheilite angolare), infiammazione della lingua (glossite), perdita di capelli, mal di gola, patologie epatiche e alterazioni a carico del sistema nervoso e del sistema riproduttivo. Una grave carenza di riboflavina a lungo termine può causare anemia e cataratta.

Nome del test: Riboflavina, su sangue o urina
Altri metodi per la misura: Glutatione riduttasi nei globuli rossi (attività)

B3, Niacina

Anche nota come: Acido nicotinico, Nicotinamide, Vitamina P, Vitamina PP

Ruolo: B3 è coinvolta nelle reazioni enzimatiche, nel metabolismo e nella produzione di energia. Viene somministrata in dosi farmacologiche per ridurre i livelli di colesterolo LDL e di trigliceridi e per aumentare il colesterolo HDL.

Fonti: carne magra (pollo, manzo, maiale), pesce, noccioline, grano, cereali e legumi  

Carenza: osservata in pazienti denutriti affetti da AIDS, in corso di alcolismo, anoressia, malattia infiammatoria intestinale, cirrosi e sindrome carcinoide, caratterizzata dalla presenza di tumori a crescita lenta localizzati nel tratto digestivo. 

La carenza grave di niacina causa una patologia nota come pellagra, caratterizzata da dermatite (rash cutaneo nelle zone esposte al sole), lingua rosso vivo, vomito, stitichezza o diarrea, depressione, cefalea, stanchezza, aggressività, paranoia, tendenze suicide, allucinazioni, apatia e perdita della memoria.

Tossicità: dosi farmacologiche possono causare vampate di calore, cefalea, ipotensione, iperglicemia, visione offuscata, diplopia ed edema oculare. Dosi elevate possono danneggiare il fegato.

Nome del test: Niacina e rispettivi metaboliti, N1-Metilnicotinamide e N1-metil-2-piridone-5-carbossamide nell’urina; quest’ultimo è considerato la misura più affidabile di assunzione e dello stato di salute generale
Altri metodi per la misura: misurata come NAD (Nicotinamide adenina dinucleotide) su sangue o urina

B5, Acido pantotenico

Ruolo: B5 contribuisce a metabolizzare e ad utilizzare i lipidi, le proteine e i carboidrati.

Fonti: la maggior parte degli alimenti

Carenza: si verifica raramente poiché la vitamina è presente in molti alimenti. Tuttavia, pazienti che presentano un raro disturbo ereditario noto come neurodegenerazione associata alla pantotenato chinasi non sono in grado di utilizzare adeguatamente l'acido pantotenico. Tale patologia può determinare sintomi associati alla carenza di acido pantotenico, quali “bruciore ai piedi” e difficoltà nella guarigione delle ferite.

Nome del test: Acido pantotenico su sangue o urina

B6, Piridossal fosfato (PLP)

Esistono tre forme: Piridossina, piridossamina e piridossale

Ruolo: B6 è un coenzima coinvolto nel metabolismo degli aminoacidi e nella sintesi dell'emoglobina; è necessario per il sistema nervoso ed il sistema immunitario.

Fonti: maiale, pesce, pollo, patate, frutta, ortaggi

Carenza: si verifica raramente; come la vitamina B2, B6 è necessaria per la formazione di PLP attiva; può essere osservata in alcolismo cronico, malassorbimento, fumo, perdita di funzionalità renale, malattie autoimmuni e nei soggetti che assumono alcuni farmaci antiepilettici e la teofillina. La carenza può provocare anemia, eruzioni cutanee pruriginose, cheilite angolare, glossite, depressione, confusione ed immunodeficienza. I neonati caratterizzati dall'insufficiente introduzione di vitamina B6 possono diventare irritabili o sviluppare un udito estremamente sensibile e crisi epilettiche. Il sovradosaggio può provocare neuropatie periferiche, con perdita del controllo dei movimenti volontari.

Nome del test: Piridossal fosfato (PLP) nel sangue
Altri metodi per la misura: test di funzionalità della vitamin B6, acido 4- piridossico su urina, acido xanturenico su urina

B7, Biotina

Anche nota come: Vitamina H, coenzima R e Vitamina B-w

Ruolo: B7 è un coenzima necessario per il metabolismo di lipidi, proteine e carboidrati; svolge un ruolo importante nella produzione ormonale.

Fonti: carne, pesce, fegato, noccioline, legumi e alcuni vegetali (patate dolci, spinaci, broccoli). La vitamina B7 è anche prodotta dai batteri intestinali

Carenza: molto rara; può colpire soggetti che ricevono una nutrizione completamente parenterale, che fanno abuso cronico di alcol o che presentano un difetto metabolico ereditario noto come "carenza di biotinidasi". La carenza può provocare riduzione della peluria sul capo e sul corpo, rash cutaneo intorno ad occhi, naso, bocca e ano, congiuntivite, convulsioni, infezioni della pelle, unghie fragili e disturbi del sistema nervoso. I sintomi di carenza di biotina in età neonatale includono debolezza del tono muscolare, indolenza e ritardo nello sviluppo. L'eccesso di biotina non causa alcun danno noto; tuttavia, gli integratori a base di biotina possono alterare in maniera significativa i risultati di alcuni esami di laboratorio, tra cui, ma non solo, test diagnostici cardiovascolari e test ormonali.

Nome del test: Biotina nell’urina
Altri metodi per la misura: escrezione urinaria dell'acido 3-idrossivalerato

B12, Cobalamina

Consultare l'articolo Vitamina B12 and Folati

Acido folico e folato

Anche nota come: Vitamina B9, Vitamina M
Consultare l'articolo Vitamina B12 and Folati

Gli intervalli di riferimento dipendono da molteplici fattori, quali l’età e il sesso del paziente, la popolazione di riferimento e il metodo utilizzato per l’esecuzione dell’esame. Il risultato numerico di un test può pertanto avere significati diversi in laboratori differenti.

Per queste ragioni, nel presente sito web non vengono riportati gli intervalli di riferimento. Per la valutazione dei risultati dei test, Lab Tests Online raccomanda di riferirsi ai valori di riferimento forniti dal laboratorio nel quale questi sono stati eseguiti. Gli intervalli di riferimento di ciascun test sono riportati sul referto di laboratorio, accanto al nome ed al risultato dello stesso. Per alcuni esempi clicca qui.

Per maggiori informazioni si rimanda agli articoli: Gli Intervalli di Riferimento ed il loro Significato e Comprendere il Referto di Laboratorio.

Se il sottoporsi alle analisi mediche provoca stati d'ansia o di disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli:

Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un altro articolo, Il prelievo ematico: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico.

Accordion Title
Come e Perché
  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    Uno o più test della vitamina B possono essere prescritti come supporto alla diagnosi di carenza in pazienti che manifestano sintomi caratteristici.

    La tossicità della vitamina B si verifica raramente; pertanto, questo esame non viene eseguito frequentemente per stabilirne la diagnosi. Concentrazioni elevate di poche vitamine del complesso B possono danneggiare il fegato o il sistema nervoso.

  • Quando viene prescritto?

    La vitamina B può essere prescritta in pazienti con segni e sintomi riconducibili ad una carenza di vitamina B, che dipendono dal tipo di carenza presente. Alcuni esempi includono:

    • Rash, dermatite
    • Lingua infiammata, presenza di tagli agli angoli della bocca 
    • Intorpidimento, formicolio o bruciore alle estremità (neuropatia periferica)
    • Anemia
    • Affaticamento, insonnia
    • Irritabilità, perdita della memoria, depressione

    Inoltre, il test dovrebbe essere prescritto in paziente affetti da condizioni cliniche che aumentano il rischio di sviluppare una carenza di vitamina B; alcuni esempi includono:

    • Dieta scarsa o inadeguata
    • Malnutrizione
    • Nutrizione parenterale
    • Assunzione di farmaci che interferiscono con l'assorbimento, l'utilizzo ed il metabolismo della vitamina B
    • Intervento di bypass gastrico
    • Alcolismo
    • Patologie croniche associate al malassorbimento, come la celiachia
  • Cosa significa il risultato del test?

    Concentrazioni ridotte di vitamina B sono indicative di una carenza, ma non suggeriscono se essa sia dovuta ad un inadeguato apporto o all’incapacità di assorbire o utilizzare la vitamina B. 

    Concentrazioni ematiche di vitamina B nella norma suggeriscono che probabilmente i sintomi siano riconducibili ad altre cause.

    Concentrazioni elevate di vitamina B sono generalmente indicative di quantità in eccesso nel sangue (tossicità). Questo fenomeno si verifica raramente ed è solitamente causato dall'assunzione di una dose eccessiva di integratori vitaminici.

  • C’è altro da sapere?

    Talvolta, la diagnosi e il trattamento per la carenza di vitamina B possono essere stabiliti sulla base della clinica e della risposta al trattamento stesso, piuttosto che sui risultati del test. Ad esempio, se si sospetta la carenza di B1, il medico può prescrivere l’integratore vitaminico adeguato e monitorare il paziente per rilevare l'eventuale risoluzione dei sintomi. 

Accordion Title
Domande Frequenti
Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

2020 Review performed by Hui Li, PhD, DABCC, FACB, FCACB, Clinical Chemist, Laboratory/Medical Director, Dynacare.

(July 11, 2019) NIH ODS Thiamin Fact Sheet for Consumers. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/Thiamin-Consumer/ Accessed on 7/19/20.

(June 3, 2020) NIH ODS Thiamin Fact Sheet for Health Professionals. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/Thiamin-HealthProfessional/ Accessed on 7/19/20.

(July 11, 2019) NIH ODS Riboflavin Fact Sheet for Consumers. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/Riboflavin-Consumer/ Accessed on 7/19/20.

(June 3, 2020) NIH ODS Riboflavin Fact Sheet for Health Professionals. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/Riboflavin-HealthProfessional/ Accessed on 7/19/20.

(July 11, 2019) NIH ODS Niacin Fact Sheet for Consumers. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/Niacin-Consumer/ Accessed on 7/19/20.

(June 3, 2020) NIH ODS Niacin Fact Sheet for Health Professionals. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/Niacin-HealthProfessional/ Accessed on 7/19/20.

(July 11, 2019) NIH ODS Pantothenic Acid Fact Sheet for Consumers. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/PantothenicAcid-Consumer/ Accessed on 7/19/20.

(June 3, 2020) NIH ODS Pantothenic Acid Fact Sheet for Health Professionals. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/PantothenicAcid-HealthProfessional/ Accessed on 7/19/20.

(December 10, 2019) NIH ODS Vitamin B6 Fact Sheet for Consumers. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminB6-Consumer/ Accessed on 7/19/20.

(February 24, 2020) NIH ODS Vitamin B6 Fact Sheet for Health Professionals. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/VitaminB6-HealthProfessional/ Accessed on 7/19/20.

(December 8, 2017) NIH ODS Biotin Fact Sheet for Consumers. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/Biotin-Consumer/ Accessed on 7/19/20.

(June 3, 2020) NIH ODS Biotin Fact Sheet for Health Professionals. Available online at https://ods.od.nih.gov/factsheets/Biotin-HealthProfessional/#en41 Accessed on 7/19/20.

(November 5, 2019) FDA UPDATE: The FDA Warns that Biotin May Interfere with Lab Tests: FDA Safety Communication. Available online at https://www.fda.gov/medical-devices/safety-communications/update-fda-warns-biotin-may-interfere-lab-tests-fda-safety-communication/ Accessed on 7/19/20.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Evert, A. (Updated 2011 February 9) Thiamine. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002401.htm. Accessed March 2011.

(Revised 2010 May 13). Vitamin B Complex. American Cancer Society [On-line information]. Available online at http://www.cancer.org/Treatment/TreatmentsandSideEffects/ComplementaryandAlternativeMedicine/HerbsVitaminsandMinerals/vitamin-b-complex. Accessed March 2011.

Vorvick, L. (Updated 2009 March 14). Niacin. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002409.htm. Accessed March 2011.

Frank, E. et. al. (Updated 2010 December). Vitamins. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/Vitamins.html?client_ID=LTD. Accessed March 2011.

(© 1995-2011). Unit Code 81019: Thiamin (Vitamin B1), Whole Blood. Mayo Clinic Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Overview/81019. Accessed March 2011.

(© 1995-2011). Unit Code 80230: Riboflavin (Vitamin B2), Plasma or Serum. Mayo Clinic Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Overview/80230. Accessed March 2011.

(© 1995-2011). Unit Code 91379: Niacin (Vitamin B3). Mayo Clinic Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Overview/91379. Accessed March 2011.

(© 1995-2011). Unit Code 91902: Vitamin B7, H (Biotin). Mayo Clinic Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Overview/91902. Accessed March 2011.

Vorvick, L. (Updated 2009 March 7). Pantothenic acid and biotin. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002410.htm. Accessed March 2011.

Allee, M. and Baker, M. (Updated 2009 May 18). Riboflavin Deficiency. eMedicine [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/125193-overview. Accessed March 2011.

Nguyen-Khoa, D. et. al. (Updated 2009 September 9). Beriberi (Thiamine Deficiency) eMedicine [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/116930-overview. Accessed March 2011.

Frye, R. and Jabbour, S. (Updated 2010 May 26). Pyridoxine Deficiency. eMedicine [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/124947-overview. Accessed March 2011.

Hegyi, V. and Schwartz, R. (Updated 2010 July 1). Dermatologic Manifestations of Pellagra. eMedicine [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/1095845-overview. Accessed March 2011.

Clarke, W. and Dufour, D. R., Editors (© 2006). Contemporary Practice in Clinical Chemistry: AACC Press, Washington, DC. Pp 403-406.

Wu, A. (© 2006). Tietz Clinical Guide to Laboratory Tests, 4th Edition: Saunders Elsevier, St. Louis, MO. Pp 766-767, 808-809, 960-963, 1022-1023.

Henry's Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods. 21st ed. McPherson R, Pincus M, eds. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier: 2007, Pp 382-383.

(Reviewed November 2007) Linus Pauling Institute. Micronutrient Information Center: B6. Available online at http://lpi.oregonstate.edu/infocenter/vitamins/vitaminB6/. Accessed April 2011. 

(Updated August 2008) Linus Pauling Institute. Micronutrient Information Center: Biotin. Available online at http://lpi.oregonstate.edu/infocenter/vitamins/biotin/. Accessed April 2011.

(Reviewed June 2007) Linus Pauling Institute. Micronutrient Information Center: Niacin. Available online at http://lpi.oregonstate.edu/infocenter/vitamins/niacin/. Accessed April 2011.

(April 2008) Linus Pauling Institute. Micronutrient Information Center, Pantothenic Acid. Available online at http://lpi.oregonstate.edu/infocenter/vitamins/pa/. Accessed April 2011.

(June 2007) Linus Pauling Institute. Micronutrient Information Center, Riboflavin. Available online at http://lpi.oregonstate.edu/infocenter/vitamins/riboflavin/. Accessed April 2011.

(June 2007) Linus Pauling Institute. Micronutrient Information Center, Thiamin. Available online at http://lpi.oregonstate.edu/infocenter/vitamins/thiamin/. Accessed April 2011.

Evert, A. (2013 February 18). Thiamin. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002401.htm. Accessed Oct 2015.

Evert, A. (2013 February 18). Riboflavin. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002411.htm. Accessed Oct 2015.

Kraemer, C. (2015 February 10 Updated). Vitamin B2. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2086344-overview. Accessed Oct 2015.

Dalawari, P. (2014 February 5 Updated). Vitamin B1 (Thiamine). Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2088582-overview. Accessed Oct 2015.

Evert, A. (2013 February 18 Updated). Niacin. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002409.htm. Accessed Oct 2015.

Evert, A. (2013 February 18 Updated). Pantothenic acid and biotin. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002410.htm. Accessed Oct 2015.

Evert, A. (2013 February 18 Updated). Vitamin B6. MedlinePlus Medical Encyclopedia. [On-line information]. Available online at https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002402.htm. Accessed Oct 2015.

Frank, E. et. al. (2015 July Updated). Vitamins. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/Vitamins.html?client_ID=LTD#tabs=0. Accessed Oct 2015.