LTOTests

Anticorpi anti-Saccharomyces cerevisiae (ASCA)

Noto anche come: Anticorpi anti-Saccharomyces cerevisiae
Nome ufficiale: Anticorpi IgG e IgA anti-Saccharomyces cerevisiae
Ultima Revisione: 12.02.2024
Ultima Modifica: 12.02.2024

Revisore:

Dr.ssa Elena De Santis - SSO Diagnostica delle Patologie Autoimmuni, Dipartimento integrato interaziendale di Medicina di Laboratorio

In Sintesi

Perché?

Per la diagnosi delle malattie croniche intestinali (MICI) e per la diagnosi differenziale tra il morbo di Croth (CD) e la Rettocolite Ulcerosa (RCU), i due tipi più comuni di MICI.

 

Quando?

In presenza di segni e sintomi riconducibili alle MICI quali: diarrea cronica persistente o intermittente, dolore addominale, calo ponderale, emorragia del retto, muco nelle feci.

Il campione

Un campione di sangue venoso prelevato dal braccio.

La preparazione

No, nessuna.

L'Esame

Il test ASCA prevede il dosaggio di anticorpi anti-Saccharomyces Cerevisiae, anticorpi di classe IgA e IgG prodotti dal sistema immunitario e spesso presenti in pazienti affetti da MICI.
S. Cerevisiae è un lievito comune presente in molti alimenti. Nella parete cellulare di questo lievito è presente il mannano (fosfolipide contenente mannosio), nelle MICI il mannano sembra stimolare la produzione di anticorpi IgA ed IgG.

Come e Perchè

Quando viene prescritto?

La ricerca di ASCA è un ausilio utile per la diagnosi delle MICI e nella diagnosi

differenziale tra le due patologie più comuni classificate come MICI: il morbo di Crohn (CD) e la Rettocolite Ulcerosa (RCU).

Le MICI sono un gruppo di patologie croniche caratterizzate da processi autoimmuni che portano ad un danneggiamento progressivo dei tessuti della parete del tratto intestinale.

Sono patologie tipiche dell’età giovanile con picco di esordio compreso nella fascia di età tra i 15 ed i 30 anni e sono caratterizzate da periodi di remissione e riacutizzazione con segni e sintomi che variano tra gli individui.

Il CD può interessare qualsiasi porzione del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano, ma più frequentemente colpisce l’intestino tenue e/o il colon con lesioni a distribuzione segmentata e decorso cronico con tendenza a recidive

La RCU colpisce prevalentemente la sede della mucosa del tratto discendente del colon ed è caratterizzata da ulcere emorragiche.

     I segni e sintomi di MICI possono includere:

  • Dolore e crampi addominali
  • Diarrea
  • Sanguinamento rettale
  • Febbre
  • Senso di fatica
  • Più raramente sintomi associati alle articolazioni, la pelle, le ossa

La diagnosi di CD o di RCU viene solitamente effettuata tramite ispezione endoscopica e analisi di un campione bioptico dell’intestino. Tuttavia, poiché entrambe queste patologie possono interessare il colon, la diagnosi differenziale può essere talvolta  complicata.

In questi casi, il test ASCA può essere di aiuto vista la maggiore frequenza della presenza di questi autoanticorpi nelle persone affette da CD rispetto alla RCU. In alcuni casi, per una migliore diagnosi differenziale, oltre all’esecuzione degli ASCA viene effettuata la ricerca di anticorpi pANCA (anticorpi anti-perinucleari dei neutrofili).

 

Domande Frequenti

Immagini Correlate

Ano, retto, colon e intestino tenue. Fonte immagine: Alan Hoofring, NCI
Ano, retto, colon e intestino tenue. Fonte immagine: Alan Hoofring, NCI

Fonti

Fonti Bibliografiche

D’Incà R. et al. Biomarkers in IBD: What to Utilize for the Diagnosis? Diagnostics 2023, 13(18), 2931

Shi, J.-T. Et al. G. Diagnostic Utility of Non-Invasive Tests for Inflammatory Bowel Disease: An Umbrella Review. Front. Med. 2022, 9, 920732.

Prideaux L. et al. Serological Antibodies in Inflammatory Bowel Disease: A Systematic Review. Inflamm. Bowel Dis. 2012, 18, 1340–1355.

Zhang, Z. et al. F. Anti-Saccharomyces Cerevisiae Antibodies Associate with Phenotypes and Higher Risk for Surgery in Crohn’s Disease: A Meta-Analysis. Dig. Dis. Sci. 2012, 57, 2944–2954.

Reese, G.E.et al. Diagnostic Precision of Anti-Saccharomyces Cerevisiae Antibodies and Perinuclear Antineutrophil Cytoplasmic Antibodies in Inflammatory Bowel Disease. Am. J. Gastroenterol. 2006, 101, 2410–2422.

Israeli, E. Anti-Saccharomyces Cerevisiae and Antineutrophil Cytoplasmic Antibodies as Predictors of Inflammatory Bowel Disease. Gut 2005, 54, 1232–1236.

Ananthakrishnan, A. Personalizing Therapy for Inflammatory Bowel Diseases. Expert Rev Gastroenterol Hepatol. 2013;7(6):549-558.

   

    Wang, Z. et. al.Serologic testing of a panel of five antibodies in inflammatory bowel diseases: Diagnostic value and correlation with disease phenotype. Biomed Rep. 2017 Apr;6(4):401-410

Ryan, J. D. et. al. (2013). Predicting Complicated Crohn's Disease and Surgery. Medscape Multispecialty from Aliment Pharmacol Ther. 2013;38(3):274-283

     Yau, Y. et. al. (2013). Proteomics and Metabolomics in Inflammatory Bowel Disease. Medscape Multispecialty from J Gastroenterol Hepatol. 2013;28(7):1076-1086.

    Kuna, A. (2013 February). Serological markers of inflammatory bowel disease. Biochem Med (Zagreb). Feb 2013; 23(1): 28–42

Related Articles

sibioc white

Seguici su:

Comprare Steroidi - Anabolizzanti Online pharmax-anabolika.com
© 2024 Labtestsonline. SIBIOC – MEDICINA DI LABORATORIO - Via Libero Temolo 4, 20126 Milano - C.F. 97012130585 - P.I. 06484860967 | Privacy Policy | Cookie Policy | WEB