LTOTests

Trigliceridi

Noto anche come: TRG; TRIG
Nome ufficiale: Trigliceridi
Ultima Revisione: 25.01.2016
Ultima Modifica: 14.01.2018

Image

Articolo approvato dal Comitato editoriale di labtestsonline.org ed in corso di revisione da parte del Comitato editoriale italiano

In Sintesi

Perché?

Per valutare il rischio di sviluppare complicanze cardiache.

Quando?

Come parte del profilo lipidico durante un’indagine di routine; per gli adulti sani in assenza di fattori di rischio ogni 4-6 anni; per i ragazzi, una volta tra i 9 e gli 11 anni e poi tra i 17 e i 21 anni; ad intervalli regolari, in presenza di fattori di rischio per le malattie cardiovascolari o per monitorare l’efficacia della terapia per ridurre l’ipertrigliceridemia.

Il campione

Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio o una goccia di sangue ottenuta tramite puntura del dito.

La preparazione

È necessario digiunare per 9-12 ore (è permesso solo bere acqua) prima di sottoporsi al test. Inoltre, non dovrebbero essere consumati alcolici per le 24 ore precedenti al test. È necessario rispettare tutte le istruzioni fornite e comunicare se si è a digiuno.

L'Esame

I trigliceridi sono una tipologia di lipidi e rappresentano la principale fonte di energia per l’organismo. Questo esame misura la concentrazione di trigliceridi nel sangue.

La maggior parte dei trigliceridi sono localizzati nel tessuto adiposo, ma una parte circola nel sangue per fornire energia ai muscoli. Dopo i pasti, aumenta la concentrazione di trigliceridi nel sangue, così che l’organismo converta l’energia non necessaria in depositi di grasso. I trigliceridi si muovono attraverso il circolo sanguigno dalle viscere verso il tessuto adiposo, dove vengono depositati. Tra un pasto e un altro, i trigliceridi vengono rilasciati dal tessuto adiposo per essere utilizzati come fonte di energia dall’organismo. La maggior parte dei trigliceridi circola nel sangue legata a molecole chiamate lipoproteine a bassissima densità (VLDL).

Alte concentrazioni di trigliceridi nel sangue sono associate ad un aumentato rischio di sviluppare patologie cardiovascolari (CVD), per cause non ancora del tutto conosciute. Alcuni esempi di fattori contribuiscono ad aumentare il livello di trigliceridi e il rischio di CVD includono la sedentarietà, l’essere sovrappeso, il fumo, l’abuso di alcol e patologie come diabete e malattie renali.

Come e Perchè

Quali informazioni è possibile ottenere?

L’esame del colesterolo LDL viene utilizzato come parte del profilo lipidico per determinare il rischio individuale di sviluppare una patologia cardiaca. In tal senso può esser utilizzato per monitorare le persone ad alto rischio, coloro che hanno avuto precedenti infarti o che sono in trattamento per ridurre lipidi e/o trigliceridi alti.

Alcuni fattori di rischio includono:

  • Fumo
  • Età (uomini sopra i 45 anni e donne sopra i 55 anni)
  • Ipertensione (pressione sanguigna di 140/90 o più alta o prendere farmaci per la pressione)
  • Storia familiare di malattie cardiovascolari premature (malattia cardiovascolare nei parenti di primo grado maschi sotto i 55 anni o femmine sotto i 65)
  • Patologia cardiovascolare pre-esistente o precedente infarto
  • Diabete mellito o prediabete

Nei i pazienti diabetici è molto importante misurare ad intervalli regolari i trigliceridi, poiché aumentano in modo significativo quando la glicemia non è sotto controllo.

Domande Frequenti

È possibile abbassare la concentrazione lipidica nel sangue?

Per molte persone la presenza di trigliceridi alti è riconducibile ad altre patologie sottostanti, quali diabete, obesità, insufficienza renale o alcolismo. In questi casi, è opportuno trattare la causa scatenante. Quando non c’è una causa di questo tipo, spesso i trigliceridi alti sono osservati insieme al colesterolo alto e il trattamento ha lo scopo di abbassare sia i trigliceridi che il colesterolo. La strategia principale consiste nell’effettuare cambiamenti nello stile di vita, che consistono nel seguire una dieta sana, e nell’aumentare l’esercizio fisico. Se questi provvedimenti non portano al risultato sperato, vengono usati farmaci che abbassano i livelli lipidici, come le statine. Per maggiori informazioni a riguardo, visitare la pagina dell’American Heart Association, Getting Healthy.

Risorse per i Professionisti

Documenti, Documenti SIBioC e Intersocietari
Estratti Biochimica Clinica (Rivista Ufficiale di SIBioC - Medicina di Laboratorio)

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

(© 2015). What Are High Blood Cholesterol and Triglycerides? American Heart Association. Available online at http://www.heart.org/idc/groups/heart-public/@wcm/@hcm/documents/downloadable/ucm_300308.pdf. Accessed on 5/01/16.

Wendlig, P. (2016 March 18). How High Is Too High for Triglycerides and Cardiovascular Risk? Heartwire from Medscape. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/860598. Accessed on 5/01/16.

(2016 April 13 Updated). Triglycerides. MedlinePlus Medical Encyclopedia. Available online at https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/triglycerides.html. Accessed on 5/01/16.

Mayo Clinic Staff (2015 August 15 Updated). Triglycerides: Why do they matter? Mayo Clinic. Available online at http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/high-blood-cholesterol/in-depth/triglycerides/ART-20048186?p=1. Accessed on 5/01/16.

Sweeney, M. (2015 April 14 Updated). Hypertriglyceridemia. Medscape Drugs & Diseases. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/126568-overview. Accessed on 5/01/16.

Driver, S. et al. (2016). Fasting or Nonfasting Lipid Measurements It Depends on the Question. J Am Coll Cardiol.2016;67(10):1227-1234. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/860269. Accessed on 5/01/16.

Related Articles

sibioc white

Seguici su:

Farmacia online
© 2024 Labtestsonline. SIBIOC – MEDICINA DI LABORATORIO - Via Libero Temolo 4, 20126 Milano - C.F. 97012130585 - P.I. 06484860967 | Privacy Policy | Cookie Policy | WEB