Noto anche come
Amilasi
Nome ufficiale
Amilasi
Ultima Revisione:
Ultima Modifica:
20.04.2018.
In Sintesi
Perché Fare il Test?

Principalmente per diagnosticare e monitorare una pancreatite acuta; a volte per diagnosticare e monitorare pancreatiti croniche o altre patologie pancreatiche.

Quando Fare il Test?

In presenza di sintomi di alterazioni pancreatiche come severo dolore addominale, febbre, inappetenza o nausea.

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio. Talvolta un campione di urina oppure un campione di urine raccolte nelle 24 ore o un campione di liquido peritoneale.

Il Test Richiede una Preparazione?

No.

L'Esame

L’amilasi è uno degli enzimi prodotti dal pancreas coinvolti nella digestione dei carboidrati. Questo esame misura la quantità di amilasi nel sangue, nelle urine o qualche volta nel liquido peritoneale.

L’amilasi viene secreta attraverso il dotto pancreatico nella prima parte del piccolo intestino (duodeno), dove interviene nella digestione dei carboidrati assunti con la dieta. L’amilasi è prodotta anche da altri organi, in particolare dalle ghiandole salivari.

In condizioni normali nel sangue e nelle urine sono presenti solo piccole concentrazioni di amilasi. In seguito a danno delle cellule pancreatiche, come succede nella pancreatite, o in caso di ostruzione del dotto pancreatico (per calcoli o raramente per cancro del pancreas), viene riversata in circolo una maggior quantità di amilasi, per cui aumenta la sua concentrazione ematica ed urinaria, essendo questa ultima la sua via di escrezione.

Accordion Title
Come e Perché
  • Come viene raccolto il campione per il test?

    Tramite un prelievo di sangue venoso dal braccio. Talvolta viene richiesto un campione di urina oppure un campione di urine raccolte nelle 24 ore o un campione di liquido peritoneale.

  • Esiste una preparazione al test che possa assicurare la buona qualità del campione?

    No, non è necessaria alcuna preparazione.

  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    Il test dell’amilasi su sangue viene prescritto, spesso unitamente alla determinazione della lipasi ematica, per confermare la diagnosi e monitorare una pancreatite acuta. Può essere prescritto anche per la diagnosi e il monitoraggio di epatite cronica e di altre patologie che interessano il pancreas.

    Può essere prescritta anche la determinazione dell’amilasi urinaria. Di solito la concentrazione urinaria rispecchia quella ematica, ma l’aumento e la riduzione sono ritardati rispetto a quella ematica. Talvolta con la determinazione dell’amilasi urinaria può venire prescritta quella della clearance della creatinina per determinare il rapporto tra amilasi e creatinina filtrata dai reni. Questo rapporto è usato per valutare la funzionalità renale, dato che una ridotta funzionalità renale comporta una riduzione della quota di escrezione dell’amilasi.

    In alcuni casi, ad esempio quando c’è accumulo di liquido nella cavità addominale (ascite), il test dell’amilasi può essere effettuato su liquido peritoneale come supporto nella diagnosi di pancreatite.

    L’amilasi qualche volta viene usata per monitorare il trattamento di tumori che interessano il pancreas e dopo rimozione di calcoli che hanno causato una colica biliare.

  • Quando viene prescritto?

    La determinazione dell’amilasi su sangue può essere prescritta quando una persona mostra i sintomi di patologie pancreatiche, come:

    • Forti dolori addominali o alla schiena
    • Febbre
    • Perdita di appetito
    • Nausea
       

    Anche l’amilasi sulle urine può essere prescritta insieme a quella su sangue. Una o entrambe possono essere prescritte periodicamente quando il medico vuole monitorare l’efficacia del trattamento e per determinare se l’amilasi aumenta o decresce nel tempo.

  • Cosa significa il risultato del test?

    Alte concentrazioni di amilasi nel sangue possono indicare la presenza di patologie che interessano il pancreas.

    Nella pancreatite acuta, le concentrazioni di amilasi ematica aumentano spesso fino a 4-6 volte il limite superiore dei valori di riferimento. L’aumento avviene tra le 4 e le 8 ore dal danno pancreatico e persistono elevati finché non sia stata trattata la causa, a quel punto le concentrazioni ritornano a valori di normalità entro pochi giorni.

    Nella pancreatite cronica, le concentrazioni di amilasi inizialmente sono moderatamente elevate, ma spesso decrescono nel tempo con il progressivo danno del pancreas. In questo caso, se le concentrazioni tornano normali è probabile che la causa del danno non sia risolta. L’ampiezza dell’aumento nella concentrazione di amilasi non è indicativo della severità della patologia pancreatica.

    Le concentrazioni di amilasi possono aumentare significativamente in caso di ostruzione del dotto pancreatico e nel cancro del pancreas. In generale la concentrazione urinaria varia in rapporto alla concentrazione ematica ma rimane elevata per alcuni giorni dopo che la concentrazione nel sangue è tornata normale. Un’aumentata concentrazione di amilasi nel liquido peritoneale può essere riscontrata nella pancreatite acuta ma anche in altre patologie del pancreas, come l’ostruzione intestinale o un diminuito apporto di sangue all’intestino (infarto). 

    Una ridotta concentrazione ematica e urinaria può essere indicativa di danno permanente delle cellule pancreatiche produttrici. Una ridotta concentrazione può anche essere dovuta a disfunzione renale o a tossiemia gravidica.

    Concentrazioni ematiche aumentate con normali o ridotte concentrazioni urinarie possono essere indicative  di macroamilasemia, una condizione benigna caratterizzata dalla presenza nel sangue di un complesso di amilasi e altre proteine.

  • C’è altro da sapere?

    Nella pancreatite acuta, concentrazioni elevate di amilasi variano parallelamente a quelle della lipasi, sebbene le concentrazioni di lipasi impieghino più tempo ad aumentare e rimangano elevate più a lungo rispetto a quelle di amilasi. Il test della lipasi è considerato più accurato per la determinazione delle pancreatiti, in modo particolare delle pancreatiti alcoliche, ma sia l’amilasi che la lipasi sono prescritte insieme quando c’è il sospetto di una pancreatite.

    La pancreatite cronica si associa spesso ad alcolismo. Può essere provocata da un trauma, dall’ostruzione del dotto pancreatico e accompagnarsi ad anomalie genetiche come la fibrosi cistica.

Accordion Title
Domande Frequenti
Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Test ID: RAMSU Amylase, Random, Urine. Mayo Clinic. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Clinical+and+Interpretive/89879 through http://www.mayomedicallaboratories.com. Accessed April 2014.

Amylase – Blood. (Updated Feb. 4, 2011.) MedlinePlus. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003464.htm through http://www.nlm.nih.gov/medlineplus. Accessed April 2014.

Devaraj, Sridevi. (Updated Oct. 10, 2012.) Medscape. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2054386-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed April 2014.

Test ID: LPS Lipase, Serum. Mayo Clinic. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Clinical+and+Interpretive/8328 through http://www.mayomedicallaboratories.com. Accessed April 2014.

Amylase/Creatinine Clearance Ratio Measurement. Medical University of South Carolina (MUSC). Available online at http://www.muschealth.com/lab/content.aspx?id=150324 through http://www.muschealth.com. Accessed April 2014.

Test ID: AMBF Amylase, Body Fluid. Mayo Clinic. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Clinical+and+Interpretive/8371 through http://www.mayomedicallaboratories.com. Accessed April 2014.

Matull, W. R., et. al. (April 2006.) Biochemical Markers of Acute Pancreatitis. National Center for Biotechnology Information. Available online at http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1860356/ through http://www.ncbi.nlm.nih.gov. Accessed April 2014.

Test: 8352 Amylase, Total, Serum. Mayo Clinic. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/interpretive-guide/?alpha=A&unit_code=8352 through http://www.mayomedicallaboratories.com. Accessed April 2014.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Pagana, Kathleen D. & Pagana, Timothy J. (© 2007). Mosby's Diagnostic and Laboratory Test Reference 8th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp 60-62.

Thomas, Clayton L., Editor (1997). Taber's Cyclopedic Medical Dictionary. F.A. Davis Company, Philadelphia, PA [18th Edition]. Pg 87.

Stone, C. (2005 February 14, Updated). Amylase Test. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003464.htm.

Kolatkar, N. (2005 May 17, Updated). Amylase - urine. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003607.htm.

(2004 February). Pancreatitis. National Digestive Diseases Information Clearinghouse [On-line information]. Available online at http://digestive.niddk.nih.gov/ddiseases/pubs/pancreatitis/ through http://digestive.niddk.nih.gov.

Dugdale, D. (Updated 2009 January 28). Amylase – blood. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003464.htm. Accessed May 2010.

Mathew, A. et. al. (Updated 2009 November 11). Hyperamylasemia. eMedicine [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/186389-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed May 2010.

Gardner, T. and Berk, B. (Updated 2009 December 29). Pancreatitis, Acute. eMedicine [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/181364-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed May 2010.

Obideen, K. and Wehbi, M. (Updated 2009 December 22). Pancreatitis, Chronic. eMedicine [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/181554-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed May 2010.

Khoury, G. and Deeba, S. (Updated 2009 January 26). Pancreatitis. eMedicine [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/775867-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed May 2010.

Lew, M. and Lewandrowski, K. (2010 March). Q&A. CAP Today [On-line information]. Available online through http://www.cap.org. Accessed May 2010.

Pagana, K. D. & Pagana, T. J. (© 2007). Mosby's Diagnostic and Laboratory Test Reference 8th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp 60-62.

Clarke, W. and Dufour, D. R., Editors (© 2006). Contemporary Practice in Clinical Chemistry: AACC Press, Washington, DC. Pp 281-287.

Wu, A. (© 2006). Tietz Clinical Guide to Laboratory Tests, 4th Edition: Saunders Elsevier, St. Louis, MO. Pp 100-107.

Kasper DL, Braunwald E, Fauci AS, Hauser SL, Longo DL, Jameson JL eds, (2005). Harrison's Principles of Internal Medicine, 16th Edition, McGraw Hill Pp 1891-1898.

Tietz Textbook of Clinical Chemistry and Molecular Diagnostics. Burtis CA, Ashwood ER, Bruns DE, eds. St. Louis: Elsevier Saunders; 2006 Pg 616.