Ultima Revisione:
Ultima Modifica:
26.09.2017.

Cosa sono le malattie pancreatiche?

Il pancreas è un organo stretto, piatto, lungo circa 15 centimetri. Si distinguono una testa un corpo ed una coda. E' localizzato posteriormente al fegato, tra lo stomaco e la colonna vertebrale e la testa è collegata al duodeno. Al suo interno piccoli dotti drenano il succo pancreatico nel dotto pancreatico, che percorre il pancreas in tutta la sua lunghezza e a sua volta drena i succhi pancreatici nel duodeno. Anche il coledoco attraversa la testa del pancreas, trasportando la bile dal fegato e dalla colecisti nell'intestino tenue. Il coledoco e il dotto pancreatico di solito si congiungono prima di raggiungere il duodeno e, quindi, si aprono con un unico sbocco nell'intestino tenue.

Il pancreas presenta due tipi di tessuto:

  • Esocrino--che produce gli enzimi per la digestione di grassi, proteine e carboidrati. Normalmente gli enzimi vengono sintetizzati e secreti nel duodeno nella forma inattiva e successivamente attivati. Il tessuto esocrino produce anche bicarbonati che neutralizzano gli acidi dello stomaco.
  • Endocrino--che produce ormoni come l'insulina e il glucagone e li rilascia in circolo. Questi ormoni regolano il trasporto del glucosio all'interno delle cellule e svolgono un ruolo cruciale nella produzione di energia.

 

Patologie pancreatiche comuni

Le principali patologie pancreatiche sono la pancreatite, che può essere acuta o cronica, e il cancro del pancreas.

Pancreatite
La pancreatite è l'infiammazione del pancreas. E' provocata dall'attivazione degli enzimi del pancreas esocrino all'interno del pancreas anziché nel duodeno, per cui danno il via alla “digestione” del pancreas stesso. Si presenta con dolore addominale e può provocare nausea e vomito

  • La pancreatite acuta può manifestarsi come un evento singolo o ricorrente e di solito compare all'improvviso. Il dolore addominale nella pancreatite acuta di solito è severo. La patologia può provocare emorragia e infezione interna e pericolo di vita. La causa più comune di pancreatite acuta è l'ostruzione del dotto pancreatico da parte di un calcolo. Il succo pancreatico ristagna e provoca danni permanenti in poche ore. La pancreatite acuta spesso si presenta con concentrazioni ematiche elevate degli enzimi pancreatici. Tali enzimi possono raggiungere altri organi, provocando shock e insufficienza d'organo. Altre cause comprendono patologie del dotto biliare (ostruzione, litiasi o sabbia biliare), abuso di alcol, trauma addominale, iperlipidemia e ipercalcemia.
  • La pancreatite cronica è caratterizzata da dolore addominale cronico o persistente e può presentare o meno concentrazioni aumentate degli enzimi pancreatici. Si sviluppa gradualmente, spesso in seguito a lenta distruzione del pancreas e può provocare altri problemi come l'insufficienza pancreatica (vedi sotto), infezioni batteriche e diabete di tipo II.Le principali cause di pancreatite cronica sono dovute a patologia della colecisti (ostruzione duttale) e alcolismo. Altre cause possono includere la fibrosi cistica, l'ipercalcemia, alcuni farmaci e patologie autoimmuni.

 

Cancro del pancreas
Il cancro del pancreas è la quarta causa di morte per cancro negli Stati Uniti, con il decesso di circa 32000 persone all'anno. Fattori di rischio sono il fumo, l'età, il sesso (più comune nei maschi), la pancreatite cronica e l'esposizione ad alcune sostanze chimiche industriali. La maggior parte dei tumori del pancreas sono adenocarcinomi del tessuto esocrino. La diagnosi precoce del cancro del pancreas è molto difficile a causa dell'assenza o dell'aspecificità dei sintomi: dolore addominale, nausea, inappetenza, e talora ittero. Soltanto il 10% dei tumori sono circoscritti al pancreas al momento della diagnosi

Insufficienza pancreatica
L'insufficienza pancreatica consiste nell'incapacità del pancreas a produrre e/o trasportare enzimi digestivi in quantità sufficiente a digerire gli alimenti e permettere il loro assorbimento intestinale. Costituisce il tipico risultato di un progressivo danno pancreatico, danno che può derivare da una varietà di condizioni. Nei bambini si associa più frequentemente a fibrosi cistica, negli adulti a pancreatite cronica, talvolta, ma meno frequentemente, a cancro del pancreas.