LTOTests

Cortisolo

Revisore:

Dr. Alessio Maregnani; Laboratorio Analisi- Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico- Milano

In Sintesi

Perché?

Come supporto alla diagnosi di sindrome di Cushing o di insufficienza surrenalica primaria o secondaria (morbo di Addison); per determinare la presenza di malattie a carico dell’ipofisi o delle ghiandole surrenali.

Quando?

Quando si sospetta una produzione di cortisolo eccessiva o carente.

Il campione

Un campione di sangue venoso prelevato dal braccio oppure un campione di urina estemporaneo o raccolto nelle 24 ore; talvolta, l’esame può essere eseguito su un campione di saliva.

La preparazione

È probabile che venga chiesto al paziente di riposare prima di sottoporsi al prelievo. Per il cortisolo salivare, può essere richiesto al paziente di non mangiare, bere o lavarsi i denti per un periodo di 15-30 minuti, prima di prelevare il campione. È importante seguire le istruzioni fornite.

L'Esame

Il cortisolo è un ormone coinvolto nel metabolismo delle proteine, dei lipidi e dei carboidrati. Influenza la concentrazione di glucosio nel sangue, contribuisce a mantenere costante la pressione arteriosa ed ha una funzione regolatoria sul sistema immunitario. La maggior parte del cortisolo nel sangue è legato a una proteina; solo una piccola percentuale è “libera” e biologicamente attiva. Il cortisolo libero viene secreto nell’urina ed è presente nella saliva. Questo esame misura la quantità di cortisolo nel sangue, nell’urina o nella saliva.

Normalmente, la concentrazione di cortisolo nel sangue (come nell’urina e nella saliva) aumenta e diminuisce seguendo un “ritmo circadiano”. Raggiunge il picco al mattino presto, per poi decrescere durante il giorno, raggiungendo il punto più basso intorno a mezzanotte. Questo ritmo può cambiare se la persona lavora ad orari irregolari (ad esempio se fa i turni di notte) e dorme in momenti diversi della giornata; può perturbarsi quando una patologia frena o stimola la produzione di cortisolo.

Il cortisolo è prodotto e secreto dalle ghiandole surrenali, due organi triangolari posti sopra i reni. La produzione dell’ormone è regolata dall’ipotalamo, nel cervello, e dall’ipofisi, un piccolo organo localizzato sotto l’encefalo. Quando la concentrazione di cortisolo diminuisce, l’ipotalamo rilascia corticotropin-releasing hormone (CRH), che stimola l’ipofisi a produrre ACTH (ormone adrenocorticotropo). L’ACTH stimola le ghiandole surrenali a produrre e rilasciare cortisolo. Affinché sia prodotta una normale quantità di cortisolo, l’ipotalamo, l’ipofisi e le ghiandole surrenali devono funzionare adeguatamente.

Il gruppo di segni e sintomi che si possono osservare a seguito di un’elevata concentrazione di cortisolo è chiamato sindrome di Cushing. Un’aumentata produzione di cortisolo avviene a seguito di:

  • Somministrazione di grandi quantità di glucocorticosteroidi (come prednisone, prednisolone o desametasone) per il trattamento di varie patologie autoimmuni o di alcuni tumori
  • Tumori secernenti ACTH, nell’ipofisi e/o in altre parti dell’organismo
  • Aumentata produzione di cortisolo da parte delle ghiandole surrenali, a causa di tumori o eccessiva crescita del tessuto surrenalico (iperplasia)
  • Raramente, con tumori localizzati in varie parti dell’organismo, secernenti CRH
     

Una diminuita produzione di cortisolo avviene in seguito a:

  • Una diminuita attività dell’ipofisi o tumori dell’ipofisi che inibiscono la produzione di ACTH, conosciuta anche come insufficienza surrenalica secondaria
  • Ghiandole surrenali mal funzionanti o danneggiate (insufficienza surrenalica) che limitano la produzione di cortisolo; questa forma viene chiamata insufficienza surrenalica primaria ed è anche conosciuta come morbo di Addison
  • Interruzione del trattamento con glucocorticosteroidi, in particolare se brusca dopo un lungo periodo di cura

Come e Perchè

Come viene raccolto il campione per l’esame?

Solitamente viene prelevato un campione di sangue da una vena del braccio, ma talvolta l’esame può essere eseguito su urina o su saliva. Il prelievo del sangue viene eseguito intorno alle 8 di mattina, quando la concentrazione di cortisolo è al suo massimo, e poi di nuovo alle 4 del pomeriggio, quando essa dovrebbe essere scesa in modo consistente.

Talvolta, il campione viene prelevato prima che il paziente si addormenti, per misurare il cortisolo nella sua concentrazione più bassa; in particolare quando si vuole misurare il cortisolo salivare, il cui campione è più facile da ottenere rispetto al prelievo di sangue. La saliva di solito viene prelevata inserendo un tampone nella bocca del paziente e aspettando qualche minuto, affinché sia completamente imbevuto di saliva. Solitamente vengono prelevati più campioni durante la giornata, perchè il medico possa appurare le variazioni diurne della secrezione di cortisolo.

Talvolta viene testato il cortisolo urinario, che richiede la raccolta di tutta l’urina prodotta durante il giorno e la notte (raccolta delle urine delle 24 ore) oppure, più raramente, l’esame viene eseguito su un singolo campione di urina prodotto in mattinata.

Domande Frequenti

È necessario fare entrambi i test (sangue e urina) o uno è meglio dell’altro?

Se il medico sospetta una sindrome di Cushing, viene solitamente richiesto sia un campione di sangue che di urina, poiché forniscono informazioni complementari. Il cortisolo ematico è facile da raccogliere ma è più influenzato dallo stress rispetto all’urina delle 24 ore. Il cortisolo salivare può essere talvolta testato al posto del sangue.

Immagini Correlate

Fonte immagine: National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases
Fonte immagine: National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases
Posizione della ghiandola surrenale. Fonte immagine: Don Bliss, National Cancer Institute
Posizione della ghiandola surrenale. Fonte immagine: Don Bliss, National Cancer Institute

Risorse per i Professionisti

Documenti, Documenti SIBioC e Intersocietari
Estratti Biochimica Clinica (Rivista Ufficiale di SIBioC - Medicina di Laboratorio)

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Griffing, G. (Updated 2014 March 11). Serum Cortisol. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2088826-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed February 2015.

Straseski, J. (Updated 2015 January). Adrenal Hyperfunction - Cushing Syndrome. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/CushingSyndrome.html?client_ID=LTD#tabs=0 through http://www.arupconsult.com. Accessed February 2015.

Wisse, B. (Updated 2013 November 7). Cortisol blood test. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003693.htm through http://www.nlm.nih.gov. Accessed February 2015.

(© 1995–2015). Cortisol, Serum. Mayo Clinic Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Overview/8545 through http://www.mayomedicallaboratories.com. Accessed February 2015.

Straseski, J. (Updated 2014 November). Adrenal Insufficiency. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/AdrenalInsufficiency.html?client_ID=LTD through http://www.arupconsult.com. Accessed February 2015.

Morley, J. (Revised 2013 February). Overview of the Endocrine System. The Merck Manual Professional Edition [On-line information]. Available online through http://www.merckmanuals.com. Accessed February 2015.

Pagana, K. D., Pagana, T. J., and Pagana, T. N. (© 2015). Mosby's Diagnostic & Laboratory Test Reference 12th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp 301-303.

Related Articles

sibioc white

Seguici su:

Farmacia online
© 2024 Labtestsonline. SIBIOC – MEDICINA DI LABORATORIO - Via Libero Temolo 4, 20126 Milano - C.F. 97012130585 - P.I. 06484860967 | Privacy Policy | Cookie Policy | WEB