Nome ufficiale
Mioglobina
Ultima Revisione:
Ultima Modifica:
15.01.2018.
In Sintesi
Perché Fare il Test?

Per determinare se il muscolo, particolarmente il muscolo cardiaco, è stato danneggiato.

Quando Fare il Test?

Ogni 2-3 ore per le prime ore dopo aver provato dolore al petto che è sospettato essere un attacco cardiaco; raramente richiesto solo in questa fase come marcatore cardiaco ma richiesto insieme alla troponina per meglio escludere un attacco cardiaco

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di sangue prelevato dalla vena del braccio.

Il Test Richiede una Preparazione?

No, nessuna.

L’Esame

Il sangue è testato per la presenza della mioglobina, che è una piccola proteina trovata nel cuore e in altri muscoli. Mentre l’emoglobina porta ossigeno alla maggior parte del corpo, la mioglobina intrappola ossigeno nel muscolo per permettere alle cellule muscolari di lavorare correttamente. Quando il cuore o altro muscolo scheletrico è danneggiato, la mioglobina è rilasciata nel sangue. Essa è uno dei primi marcatori cardiaci che aumenta nel sangue.

Accordion Title
Come e Perché
  • Come viene raccolto il campione per il test?

    Tramite un prelievo di sangue venoso dal braccio.

  • Esiste una preparazione al test che possa assicurare la buona qualità del campione?

    No, non è necessaria alcuna preparazione.

  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    Come marcatore cardiaco,la mioglobina è usata in associazione con la troponina e altri tests per aiutare a escludere un attacco di cuore. I livelli di mioglobina iniziano ad aumentare entro 2-3 ore dall’attacco cardiaco o altro danno muscolare, raggiungendo alti livelli a 8-12 ore, e generalmente tornano normali un giorno dopo che il danno è successo. Conseguentemente, il test del mioglobina è usato per aiutare a escludere un attacco cardiaco in pronto soccorso.

  • Quando viene prescritto?

    A causa di un alto livello di confidenza del test della troponina, molti medici non richiedono la mioglobina. Quando è richiesta, essa è richiesta con la troponina per valutare le persone con dolore al petto che sono sospettate di avere un attacco cardiaco. I livelli di mioglobina sono spesso richiesti ogni 2-3 ore per le prime ore dopo che un paziente che ha dolore al petto viene portato in pronto soccorso.

  • Cosa significa il risultato del test?

    Quando la mioglobina aumenta, questo significa che c’è stato un danno recente al cuore o a altro tessuto muscolare. Se la mioglobina non aumenta dopo le 5 ore, un attacco cardiaco è veramente improbabile a meno che il dolore al petto è iniziato da più di un giorno prima.

    Poiché la mioglobina è anche trovata in altri muscoli, alti livelli di solito richiedono di usare tests (come CK-MB o troponina) per dire se il danno era al cuore o a altro muscolo scheletrico. Alti livelli possono capitare in incidenti, colpi apoplettici, interventi chirurgici, o altra malattia muscolare, come la distrofia muscolare.

  • C’è altro da sapere?

    Livelli aumentati di mioglobina possono verificarsi dopo un’iniezione intra muscolare o uno sforzo fisico. Poiché i reni rimuovono mioglobina dal sangue, i livelli di mioglobina potrebbero essere alti in persone i cui reni sono danneggiati. Raramente, un forte abuso di alcool e alcuni farmaci possono causare danno muscolare e aumento della mioglobina.

Accordion Title
Domande Frequenti
  • Che cosa significa attacco cardiaco?

    L’attacco di cuore significa che alcuni muscoli nel tuo cuore sono morti. Un termine medico per questo è infarto miocardio. Molto comunemente, un attacco cardiaco inizia con una specie di pressione pesante o dolore al petto, spesso esteso al collo e al braccio sinistro. Puoi avere difficoltà respiratorie, o sentirti debole o sudare freddo.

    Un attacco cardiaco di solito capita perché un vaso sanguigno (chiamato arteria coronaria) che porta il sangue al muscolo cardiaco è chiusa. Questo di solito capita quando un coagulo di sangue si forma in un vaso che è già parzialmente chiuso. Il blocco parziale, che si verifica gradualmente nel tempo, è di solito causato da troppo grasso depositato sulla parete dei vasi (questo è spesso chiamato indurimento delle arterie – il termine medico per questo è arteriosclerosi)..

  • Se ho dolore al petto, ciò significa che io sto avendo un attacco cardiaco?

    Molti altri problemi possono causare dolore al petto, e non è sempre possibile dire solo dal tipo di dolore al petto se stai avendo o no un attacco cardiaco. Molte persone hanno dolore al petto per lo sforzo dei muscoli del petto, e il dolore al petto può capitare con alcuni problemi polmonari. Il dolore al petto può essere segno di indurimento delle arterie del cuore (malattia delle arterie coronarie o CAD).

    Il dolore al petto che si verifica durante l’esercizio, il lavoro pesante, o con lo stress, dura per pochi minuti e scompare con il riposo è detto angina. Se il dolore dura più a lungo di soli pochi minuti, specialmente se capita quando tu stai riposando, cerca immediatamente il medico.

  • Quali sono gli altri tests per l’attacco cardiaco?

    I medici spesso usano più di un test per determinare se una persona che ha dolore al petto sta avendo un attacco cardiaco. La troponina può rilevare un danno al muscolo cardiaco anche quando non c’è altra evidenza di attacco cardiaco. La mioglobina e la creatinina chinasi, due altre proteine trovate nel cuore e in altri muscoli, di solito non aumentano in persone con danno cardiaco a meno che non hanno un attacco cardiaco. Alcuni dottori usano il termine “attacco cardiaco leggero” se la troponina è alta ma una o entrambe le altre proteine muscolare non lo sono.

  • Che cosa se non sono sicuro che sto avendo un attacco di cuore?

    Se tu hai un dolore al petto prolungato, specialmente se non va via con il riposo- o se ti hanno detto che hai l’angina, e i farmaci che ti avevano prescritto non ti alleviano il dolore, cerca immediatamente un medico. Molte persone che hanno avuto un attacco di cuore muoiono senza mai aver provato a chiamare un’ambulanza o essere andati i pronto soccorso.
     

  • E’ utile la mioglobina anche per valutare un attacco apoplettico?

    Un attacco aplopettico, qualche volta chiamato “attacco cerebrale”, si verifica quando parte del cervello muore. Come un attacco cardiaco, esso è di solito dovuto a un blocco di un vaso che porta il sangue al cervello. La mioglobina è solo trovata nelle cellule muscolari, non nel cervello, così non è utile per valutare in una persona che può aver avuto un attacco apoplettico.

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Wu, A. (2006). Tietz Clinical Guide to Laboratory Tests, Fourth Edition. Saunders Elsevier, St. Louis, Missouri.

Tietz Textbook of Clinical Chemistry and Molecular Diagnostics. Burtis CA, Ashwood ER, Bruns DE, eds. St. Louis: Elsevier Saunders; 2006. Pp 815-817.

Henry's Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods. 21st ed. McPherson R, Pincus M, eds. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier: 2007. Pp 404-405.

Pagana K, Pagana T. Mosby's Manual of Diagnostic and Laboratory Tests. 3rd Edition, St. Louis: Mosby Elsevier; 2006. pp 376-377.

Thomas, Clayton L., Editor (1997). Taber's Cyclopedic Medical Dictionary. F.A. Davis Company, Philadelphia, PA [18th Edition].

Dugdale, D. (Updated 2011 February 21). Myoglobin – serum. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003663.htm. Accessed September 2011.

Dugdale, D. (Updated 2011 February 21). Myoglobin – urine. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003664.htm. Accessed September 2011.

Schreiber, D. and Miller, S. (Updated 2011 March 29). Use of Cardiac Markers in the Emergency Department. Medscape Reference [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/811905-overview. Accessed September 2011.

(© 1995-2011). Unit Code 9035: Myoglobin, Serum. Mayo Clinic Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Overview/9035. Accessed September 2011.

(Updated 2011 May). Inflammatory Myopathies. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/InflammatoryMyopathies.html?client_ID=LTD#tabs=0. Accessed September 2011.

Pagana, K. D. & Pagana, T. J. (© 2011). Mosby’s Diagnostic and Laboratory Test Reference 10th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp 688-689.

(Jan 4, 2010) Davarajan P. Myoglobinuria. Medscape Review article. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/982711-overview. Accessed October 2011.