LTOTests

Test di Resistenza Genotipica dell’HIV

Noto anche come: Test di resistenza a farmaci anti-retrovirali, Test di resistenza ART
Nome ufficiale: Test di Resistenza Genotipica del Virus dell’immunodeficienza umana
Ultima Revisione: 08.02.2021
Ultima Modifica: 08.02.2021

Image

Articolo approvato dal Comitato editoriale di labtestsonline.org ed in corso di revisione da parte del Comitato editoriale italiano

In Sintesi

Perché?

In seguito alla diagnosi di infezione da HIV, per verificare che il ceppo responsabile dell’infezione non sia resistente; in pazienti in terapia antiretrovirale (ART), per rilevare lo sviluppo di una resistenza.

Quando?

Alla prima diagnosi di HIV e/o immediatamente prima dell’inizio della terapia anti-retrovirale o se, nonostante la terapia anti-retrovirale, il numero di particelle virali nel sangue (carica virale di HIV) non diminuisce o è in aumento.

Il campione

Un campione di sangue venoso prelevato da un braccio.

La preparazione

No, nessuna.

L'Esame

Il test di Resistenza Genotipica dell’HIV (Virus dell'Immundeficienza Umana) consente di valutare la probabilità che il ceppo responsabile dell’infezione nel paziente in esame sia resistente o abbia sviluppato una resistenza ai farmaci antiretrovirali (ART). Il test analizza il materiale genetico del ceppo HIV responsabile dell’infezione, al fine di rilevare la presenza di eventuali mutazioni responsabili della resistenza.

L'obiettivo della terapia anti-retrovirale è quello di diminuire la carica virale, al fine di ridurre il rischio di progressione della malattia. Il paziente può contrarre un’infezione primaria con un ceppo resistente, ma può anche sviluppare la resistenza in seguito alla terapia antiretrovirale, che risulterà inefficace nella soppressione della crescita virale.

In generale, il termine “resistenza” descrive una condizione nella quale un microorganismo (ad es., virus, batterio) è capace di crescere e/o moltiplicarsi in presenza di uno o più farmaci antimicrobici. Questa capacità si sviluppa in seguito all’utilizzo di farmaci antimicrobici per il trattamento di una certa infezione e alla conseguente comparsa di una mutazione o di un cambiamento nel patrimonio genetico del microrganismo responsabile dell’infezione. La presenza di queste mutazioni determina la crescita, all’interno dello stesso soggetto, di alcuni microrganismi portatori della mutazione, e quindi resistenti ai farmaci, al fianco di altri privi della mutazione, e quindi sensibili ai farmaci. I microrganismi sensibili vengono progressivamente eliminati dai farmaci, mentre quelli resistenti crescono e si moltiplicano, diventando predominanti. La “pressione selettiva” esercitata dai farmaci antimicrobici determina quindi la "selezione” dei ceppi resistenti, che renderanno la terapia inefficace.

Il virus dell’HIV muta frequentemente, anche in assenza di terapia, ma non tutte le mutazioni sono in grado di conferire al virus una farmaco resistenza. Il test di resistenza genotipica dell’HIV consente di verificare se nel materiale genetico del ceppo responsabile dell’infezione siano presenti mutazioni note per conferire la resistenza.


Per evitare lo sviluppo della resistenza ai farmaci anti-retrovirali, viene generalmente raccomandato di sottoporre il paziente ad un trattamento che preveda l’utilizzo di una combinazione di farmaci, appartenenti a due differenti classi di ART. Questa strategia terapeutica è nota come terapia retrovirale altamente attiva o HAART.

Come e Perchè

Quali informazioni è possibile ottenere?

Il test di resistenza genotipica dell’HIV consente di pianificare la strategia terapeutica che verosimilmente potrà avere maggior successo in un determinato paziente. Il test analizza il materiale genetico virale alla ricerca di mutazioni in grado di conferire al farmaco resistenza al virus dell’HIV, siano esse presenti nell’infezione primaria o conseguenza della terapia anti-retrovirale.

  • Il test eseguito alla diagnosi consente di verificare se il ceppo responsabile dell’infezione sia portatore della mutazione in grado di conferire resistenza ad una certa tipologia di farmaci, fornendo quindi indicazioni circa le strategie terapeutiche da adottare
  • Il test può essere eseguito anche per stabilire le cause di un fallimento terapeutico, ossia nel caso in cui un paziente in trattamento manifesti un aumento o una mancata diminuzione della carica virale. In questo caso, la rilevazione della farmaco resistenza determina la necessità di variare la strategia terapeutica. I risultati del test contribuiscono a stabilire un diverso regime farmacologico che possa rivelarsi maggiormente
  • efficace nel sopprimere la crescita virale
  • Il test consente di rilevare la resistenza a diverse classi di farmaci, quali: Inibitori delle proteasi
  • Inibitori della trascrittasi inversa Inibitore dell’integrasi

Domande Frequenti

Quanto tempo è necessario per l'esecuzione del test?

Il test non è disponibile ovunque. Il risultato del test può richiedere più settimane.

Immagini Correlate

Diagramma illustrativo di una singola particella virale infettiva di HIV. Fonte immagine: National Institute of Allergies and Infectious Diseases (NIAID)

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Bennett, N. (2014 December 17, Updated). Laboratory Assays in HIV Infection. Medscape Drugs & Diseases. [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/1995114-overview#showall. Accessed March 2016.

DHHS Panel on Antiretroviral Guidelines for Adults and Adolescents. (2015 April 8, Updated). Guidelines for the Use of Antiretroviral Agents in HIV-1-Infected Adults and Adolescents, Laboratory Testing, Drug-Resistance Testing. AIDSinfo. [On-line information]. Available online at https://aidsinfo.nih.gov/guidelines/html/1/adult-and-adolescent-arv-guidelines/6/drug-resistance- testing. Accessed March 2016.

Reimer, L. and Slev, P. (2015 May, Updated). Human Immunodeficiency Virus – HIV. ARUP Consult. [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/HIV.html? client_ID=LTD. Accessed March 2016.

Rathbun, R. et. al. (2015 July 20, Updated). Antiretroviral Therapy for HIV Infection. Medscape Drugs & Diseases. [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/1533218-overview#showall. Accessed March 2016.

 

(2014 February 4, Reviewed). HIV Resistance Testing, Fact Sheet 126. AIDS InfoNet. [On-line information]. Available online at http://aidsinfonet.org/fact_sheets/view/126?lang=eng. Accessed March 2016.

(© 1995–2016). HIV-1 Genotypic Protease and Reverse Transcriptase Inhibitor Drug Resistance, Plasma. Mayo Clinic Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Clinical+and+Interpretive/37216. Accessed March 2016.

Cennimo, D. (2015 Sep 1, Updated). Antiretroviral Therapy in Adolescents and Young Adults. Medscape Drugs & Diseases. [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2041764-overview. Accessed March 2016.

Related Articles

sibioc white

Seguici su:

Farmacia online
© 2024 Labtestsonline. SIBIOC – MEDICINA DI LABORATORIO - Via Libero Temolo 4, 20126 Milano - C.F. 97012130585 - P.I. 06484860967 | Privacy Policy | Cookie Policy | WEB