Noto anche come
Reazione di Widal
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 20.06.2018.

IL test di Widal è un utile sostegno diagnostico nel caso in cui sia sospettata la presenza di una malattia infettiva caratterizzata da febbre persistente, nota come febbre enterica o tifoide, causata dal batterio Salmonella typhi. Questa malattia è maggiormente diffusa nelle aree del mondo nelle quali le condizioni igieniche sono più scarse, e può essere contratta tramite l'ingestione di cibi e bevande contaminate.

In Italia l'incidenza della febbre tifoide è diminuita notevolmente dagli anni 70 ad oggi, con rari casi in Puglia, Campania, Basilicata e Lazio. I focolai epidemici sono ormai scarsi. Nel mondo, la febbre tifoide è maggiormente rappresentata in Asia, Africa e America latina, mentre la sua diffusione è minore nelle aree maggiormente industrializzate dove i casi registrati sono perlopiù ascrivibili a viaggiatori di rientro da aree endemiche.

Il test di Widal è un test non specifico (può essere positivo anche in assenza dell'infezione) ma molto rapido e facile da eseguire. Per questo motivo viene utilizzato in maniera particolare nelle aree nelle quali la febbre tifoide è endemica. Si tratta essenzialmente di un test di agglutinazione, nel quale l'antigene (somatico O o flagellare H), presente nel reattivo, viene messo a contatto con gli anticorpi (anti-O o anti-H) eventualmente presenti nel siero del paziente, sviluppatisi dopo il contatto con il batterio. 

La febbre tifoide è un'infezione potenzialmente letale, causata dal batterio Salmonella enterica sierotipo Typhi, a trasmissione prevalentemente feco-orale. I sintomi includono febbre, astenia, cefalea, dolore addominale, diarrea o costipazione, perdita di peso e le caratteristiche roseole (macchie rosse sul corpo). La diagnosi precoce ed il trattamento immediato sono importanti per limitare le complicanze, tra le quali vi è il sanguinamento o la perforazione intestinale, che possono comparire anche entro poche settimane dal contagio.

Nelle aree maggiormente industrializzate, i test per la febbre tifoide sono perlopiù colturali. Di solito viene eseguita un'emocoltura, ma il test può essere eseguito anche su campioni di urine, feci o midollo osseo. Questo tipo di esami sono tuttavia lunghi e complessi, e richiedono strumentazioni appropriate spesso assenti nelle aree nelle quali questa malattia infettiva è maggiormente diffusa. Per questo motivo, specialmente in queste aree, il test di Widal viene preferito per la sua semplicità e per i costi contenuti.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità, raccomanda tuttavia l'uso degli esami colturali, quando possibile. E' disponibile un nuovo test rapido per la febbre tifoide, la cui valutazione clinica è attualmente in corso. I dati preliminari lo descrivono come un metodo paragonabile ai metodi colturali in termini di affidabilità.

Gli intervalli di riferimento dipendono da molteplici fattori, quali l’età e il sesso del paziente, la popolazione di riferimento e il metodo utilizzato per l’esecuzione dell’esame. Il risultato numerico di un test può pertanto avere significati diversi in laboratori differenti.

Per queste ragioni, nel presente sito web non vengono riportati gli intervalli di riferimento. Per la valutazione dei risultati dei test, Lab Tests Online raccomanda di riferirsi ai valori di riferimento forniti dal laboratorio nel quale questi sono stati eseguiti. Gli intervalli di riferimento di ciascun test sono riportati sul referto di laboratorio, accanto al nome ed al risultato dello stesso. Per alcuni esempi clicca qui.

Per maggiori informazioni si rimanda agli articoli: Gli Intervalli di Riferimento ed il loro Significato e Comprendere il Referto di Laboratorio.

Se il sottoporsi alle analisi mediche provoca stati d'ansia o di disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli:

Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un altro articolo, Il prelievo ematico: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico.

Fonti
Fonti utilizzate nelle revisione corrente

(March 25, 2013) Centers for Disease Control and Prevention. Typhoid Fever. Available online at https://www.cdc.gov/typhoid-fever/index.html. Accessed March 2018.

(July 11, 2015) Mayo Clinic. Typhoid fever. Available online at http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/typhoid-fever/basics/symptoms/con-20028553. Accessed March 2018.

Adhikari A, et al. Evaluation of sensitivity and specificity of ELISA against Widal test for typhoid diagnosis in endemic population of Kathmandu. BMC Infect Dis. 2015; 15: 523. Available online at https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4647669/. Accessed March 2018.

Andualem G, et al. BMC Res Notes. 2014; 7: 653. A comparative study of Widal test with blood culture in the diagnosis of typhoid fever in febrile patients. Available online at https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4177418/. Accessed March 2018.

(13 April 2015) World Health Organization. Typhoid. Available online at http://www.who.int/immunization/diseases/typhoid/en/. Accessed March 2018.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Willke A, Ergonul O and Bayar B. Widal Test in Diagnosis of Typhoid Fever in Turkey. Clin Diagn Lab Immunol. 2002 July; 9(4): 938–941. Available online at http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC120044/. Accessed August 2010.

Saudi Society of Medical Microbiology and Infectious Diseases. Widal Test. Available online at http://ssmmid.org/widal-test/. Accessed August 2010.

Omuse G, Kohli R and Revathi G. Diagnostic utility of a single Widal test in the diagnosis of typhoid fever at Aga Khan University Hospital (AKUH), Nairobi, Kenya. Version published on 1 January 2010. Trop Doct 2010;40:43-44. © 2010 Royal Society of Medicine Press. Available online at http://td.rsmjournals.com/cgi/content/abstract/40/1/43. Accessed August 2010.

Ley B et al. Evaluation of the Widal tube agglutination test for the diagnosis of typhoid fever among children admitted to a rural hospital in Tanzania and a comparison with previous studies. BMC Infectious Diseases 2010, 10:180. Available online at http://www.biomedcentral.com/1471-2334/10/180. Accessed August 2010.

MedlinePlus Medical Encyclopedia. Typhoid Fever. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/001332.htm. Accessed August 2010.

Begum Z et al. Comparison between DOT EIA IgM and Widal Test as early diagnosis of typhoid fever. Mymensingh Med J. 2009 Jan;18(1):13-7. Available online at http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19182742. Accessed August 2010.

Narayanappa D et al. Comparative study of dot enzyme immunoassay (Typhidot-M) and Widal test in the diagnosis of typhoid fever. Indian Pediatr. 2010 Apr 7;47(4):331-3. Epub 2009 Apr 15. Available online at http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/19430063. Accessed August 2010.

World Health Organization. Guidelines on Standard Operating Procedures for MICROBIOLOGY: Enteric Fever. Available online at http://www.searo.who.int/EN/Section10/Section17/Section53/Section482_1794.htm. Accessed August 2010.

Centers for Disease Control and Prevention. Travelers' Health, 2010 Yellow Book: Typhoid and Paratyphoid Fever. Available online at http://wwwnc.cdc.gov/travel/yellowbook/2010/chapter-2/typhoid-paratyphoid-fever.aspx. Accessed August 2010.

MayoClinic.com. Typhoid Fever. Available online at http://www.mayoclinic.com/health/typhoid-fever/DS00538. Accessed August 2010.

Centers for Disease Control and Prevention. Travelers' Health. Typhoid & Paratyphoid Fever. Chapter 3. 2014 Yellow Book. Available online at http://wwwnc.cdc.gov/travel/yellowbook/2014/chapter-3-infectious-diseases-related-to-travel/typhoid-and-paratyphoid-fever. Accessed September 2013.

MayoClinic.com. Typhoid fever: Symptoms Available online at http://www.mayoclinic.com/health/typhoid-fever/DS00538/DSECTION=symptoms. Accessed September 2013.

Keddy, KH et al. Sensitivity and specificity of typhoid fever rapid antibody tests for laboratory diagnosis at two sub-Saharan African sites. Bulletin of the World Health Organization 2011;89:640-647. Available online at http://www.who.int/bulletin/volumes/89/9/11-087627/en/. Accessed September 2013.

Krishna S, Desai S, Anjana V K, Paranthaaman R G. Typhidot (IgM) as a reliable and rapid diagnostic test for typhoid fever. Ann Trop Med Public Health 2011;4:42-4. Available online at http://www.atmph.org/article.asp?issn=1755-6783;year=2011;volume=4;issue=1;spage=42;epage=44;aulast=Krishna. Accessed September 2013.