Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 14.06.2021.

Cosa sono le allergie alimentari?

Le allergie alimentari consistono in reazioni eccessive del sistema immunitario a specifici alimenti. Le reazioni allergiche possono causare vari sintomi, alcuni dei quali particolarmente gravi e potenzialmente letali. 

Vari studi stimano che circa l'8% dei bambini e il 5% degli adulti sia interessato da allergie alimentari. L'identificazione della specifica allergia alimentare è fondamentale per procedere con il trattamento o l'esclusione dalla dieta dell'allergene

Qual è la differenza tra allergia alimentare e sensibilità o intolleranza alimentare?

La principale distinzione che discrimina tra allergie alimentari e sensibilità o intolleranza alimentare è che le allergie coinvolgono il sistema immunitario, mentre la maggior parte delle intolleranze o sensibilità interessano l'apparato gastrointestinale.

Alcuni esempi di reazioni non allergiche agli alimenti includono l'intolleranza al lattosio (condizione caratterizzata dall’incapacità dell’organismo di digerire il lattosio, un tipo di zucchero contenuto nel latte), la sensibilità alla caffeina e l'intolleranza al glutine. Queste condizioni possono causare sintomi fastidiosi, ma non scatenano una risposta immunitaria anomala e non sono reazioni allergiche.

Altre importanti differenze tra allergie e intolleranze/sensibilità alimentari includono:

  • Nel caso delle allergie alimentari, l'entità della reazione avversa non correla con la quantità di allergene consumato e può verificarsi anche esponendo la cute al contatto con l'allergene. Al contrario, nel caso dell'intolleranza e della sensibilità il consumo aumentato determina il peggioramento dei sintomi
  • I pazienti con intolleranza o sensibilità alimentare sono caratterizzati da sintomatologia ricorrente. Per contro, le reazioni allergiche che si verificano in seguito ad esposizione all'allergene possono causare sintomi variabili, sia in termini di tipologia che di gravità, oltre a reazioni potenzialmente letali

L'obiettivo dei test allorgologici alimentari è di identificare le sostanze che innescano il sistema immunitario; di conseguenza, si distinguono dai test per la sensibilità alimentare.

Il Ruolo dei Test Allergologici Alimentari

Solitamente, i test allergologici alimentari vengono prescritti ai fini diagnostici in presenza di segni e sintomi di una probabile reazione allergica. Non è raccomandata l'esecuzione di questi test in soggetti che non abbiano manifestato alcun sintomo correlato.

Nei pazienti che hanno già ricevuto la diagnosi di allergia, gli esami possono essere utilizzati per monitorare l'eventuale persistenza della condizione. In molti casi le allergie alimentari si risolvono spontaneamente, soprattutto nei bambini, ed i test di follow-up contribuiscono a valutare la reintroduzione di un alimento precedentemente responsabile di reazioni allergiche nel paziente.

Quando sottoporsi al test?

L'esecuzione dei test allergologici alimentari è raccomandata solo in soggetti che abbiano precedentemente manifestato sintomi di una reazione allergica. Non esiste un singolo test per valutare tutti gli allergeni alimentari contemporaneamente, poichè potrebbe generare risultati falsamente positivi anche in persone non allergiche. Pertanto, vengono prescritti test allergologici alimentari che valutano soltanto specifici allergeni, sulla base dei sintomi della reazione allergica manifestati dal paziente.

Tipi di Test Allergologici Alimentari

Sono disponibili diversi tipi di test per verificare la presenza di un’allergia alimentare. Alcuni test prevedono l'esposizione diretta del paziente all'allergene, che può provocare reazioni allergiche anche gravi; pertanto, l'esecuzione di questi test deve avvenire sotto stretta supervisione del personale addestrato.

  • Prick test; è un test cutaneo che consiste nell'applicare sulla pelle una certa concentrazione di allergene e nel pungere leggermente la cute con un’apposita lancetta per agevolare la penetrazione della sostanza negli strati superficiali della cute. Questo test deve essere eseguito sotto stretta supervisione medica poichè possono svilupparsi reazioni avverse 
  • Test allergologico su sangue; misura le concentrazioni di proteine note come immunoglobuline E (IgE), che possono risultare elevate in pazienti allergici a specifici alimenti
  • Test di stimolo orale; questo test prevede la somministrazione di quantità gradualmente crescenti di potenziali allergeni alimentari e la successiva osservazione dell'eventuale comparsa della reazione allergica. Questo test deve essere eseguito sotto stretta supervisione medica al fine di intervenire rapidamente in caso di reazioni avverse
  • Dieta ad eliminazione; non si tratta di un metodo analitico ma può essere eseguito per determinare se l’eliminazione di uno specifico alimento riduce i sintomi correlati all'allergia. Consiste nell'eliminare alcune categorie di cibi dalla dieta per poi reintrodurle in maniera graduale alla ricerca di quella/e responsabile/i dell’allergia. 
Come sottoporsi all'esame

I test allergologici vengono prescritti sulla base della precedente manifestazione dei sintomi di una reazione allergica, al fine di selezionare l'allergene/i più appropriato/i per il test.

Nella maggior parte dei casi, i test allergologici devono essere eseguiti sotto stretta supervisione medica (ambulatorialmente dall’allergologo o dal dermatologo), a causa della possibile insorgenza di reazioni allergiche gravi. 

Gli esami ematici non prevedono la somministrazione dell'allergene, pertanto non espongono il paziente al rischio di sviluppare una reazione allergica. 

Fonti

A.D.A.M. Medical Encyclopedia. Allergies. Published February 2, 2020. Accessed March 21, 2021. https://medlineplus.gov/ency/article/000812.htm

Burks W. Diagnostic evaluation of food allergy. In: Sicherer SH, ed. UpToDate. Updated April 23, 2019. Accessed March 21, 2021. https://www.uptodate.com/contents/diagnostic-evaluation-of-food-allergy 

Burks W. Patient education: Food allergy symptoms and diagnosis (Beyond the Basics). In: Sicherer SH, ed. UpToDate. Updated January 22, 2021. Accessed March 21, 2021. https://www.uptodate.com/contents/food-allergy-symptoms-and-diagnosis-beyond-the-basics 

Carr S, Chan E, Lavine E, Moote W. CSACI Position statement on the testing of food-specific IgG. Allergy Asthma Clin Immunol. 2012;8(1):12. Published 2012 Jul 26. doi:10.1186/1710-1492-8-12 

Commins SH. Food intolerance and food allergy in adults: An overview. In: Sicherer SH, ed. UpToDate. Updated May 28, 2020. Accessed March 21, 2021. https://www.uptodate.com/contents/food-intolerance-and-food-allergy-in-adults-an-overview 

Consumer Reports and the American Academy of Allergy, Asthma & Immunology. Allergy Tests: When you need them and when you don’t. Published July 1, 2012. Accessed March 23, 2021. https://www.choosingwisely.org/patient-resources/allergy-tests/ 

Keet C, Wood RA. Food allergy in children: Prevalence, natural history, and monitoring for resolution. In: Sicherer SH, ed. UpToDate. Updated January 8, 2019. Accessed March 26, 2021. https://www.uptodate.com/contents/food-allergy-in-children-prevalence-natural-history-and-monitoring-for-resolution 

Kelso JM. Unproven and disproven tests for food allergy. In: Sicherer SH, ed. UpToDate. Updated June 4, 2020. Accessed March 21, 2021. https://www.uptodate.com/contents/unproven-and-disproven-tests-for-food-allergy 

Kowal K, DuBuske L. Overview of in vitro allergy tests. In: Bochner BS, ed. UpToDate. Updated February 5, 2021. Accessed March 21, 2021. https://www.uptodate.com/contents/overview-of-in-vitro-allergy-tests

Kowal K, DuBuske L. Overview of skin testing for allergic disease. In: Bochner BS, Wood RA, eds. UpToDate. Updated April 3, 2020. Accessed March 21, 2021. https://www.uptodate.com/contents/overview-of-skin-testing-for-allergic-disease 

Lavine E. Blood testing for sensitivity, allergy or intolerance to food. CMAJ. 2012;184(6):666-668. doi:10.1503/cmaj.110026

MedlinePlus: National Library of Medicine. Allergy. Updated May 16, 2018. Accessed March 21, 2021. https://medlineplus.gov/allergy.html 

MedlinePlus: National Library of Medicine. Food allergy testing. Updated July 31, 2020. Accessed March 22, 2021. https://medlineplus.gov/lab-tests/food-allergy-testing/

National Academies of Sciences, Engineering, and Medicine. Finding a Path to Safety in Food Allergy: Assessment of the Global Burden, Causes, Prevention, Management, and Public Policy. The National Academies Press; 2017. Accessed March 22, 2021. https://www.nap.edu/catalog/23658/finding-a-path-to-safety-in-food-allergy-assessment-of

Pawankar R, Holgate ST, Canonica W, Lockey RF, Blaiss MS, eds. White Book on Allergy 2013 Update. World Allergy Organization; 2013. Accessed March 21, 2021. https://www.worldallergy.org/UserFiles/file/WhiteBook2-2013-v8.pdf 

Sicherer SH. Oral food challenges for diagnosis and management of food allergies. In: Wood RA, ed. UpToDate. Updated June 17, 2019. Accessed March 22, 2021. https://www.uptodate.com/contents/oral-food-challenges-for-diagnosis-and-management-of-food-allergies

Turnbull JL, Adams HN, Gorard DA. Review article: the diagnosis and management of food allergy and food intolerances. Aliment Pharmacol Ther. 2015;41(1):3-25. doi:10.1111/apt.12984