Noto anche come
CgA
Nome ufficiale
Cromogranina A
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 27.07.2020.
In Sintesi
Perché Fare il Test?

Come supporto alla diagnosi ed al monitoraggio dei tumori carcinoidi e di altri tumori di origine neuroendocrina; per valutare l'efficacia del trattamento.

Quando Fare il Test?

In presenza di sintomi indicativi della presenza di tumori carcinoidi, quali vampate di calore, dolori addominali, diarrea e / o dispnea; se si sospetta la presenza di tumori carcinoidi o di altri tumori neuroendocrini.

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di sangue venoso prelevato dal braccio.

Il Test Richiede una Preparazione?

Può essere richiesto il prelievo a digiuno e di interrompere l'assunzione di determinati farmaci. É importante seguire le istruzioni fornite dal personale sanitario e non interrompere l'assunzione di farmaci se non indicato dal clinico. 

L'Esame

Tramite questo esame viene misurata la concentrazione di Cromogranina A (CgA) nel sangue. La CgA è una proteina rilasciata nel circolo ematico dalle cellule neuroendocrine, in risposta a stimoli del sistema nervoso centrale. Tali cellule sono presenti in pressoché tutti gli organi.

Le cellule neuroendocrine e le ghiandole del sistema endocrino che le contengono possono dare origine ad una varietà di tumori, sia di natura benigna che maligna. Questi tumori comprendono i tumori carcinoidi, il feocromocitoma, l'insulinoma, il tumore polmonare a piccole cellule, alcuni tumori ipofisari, il carcinoma midollare della tiroide ed il neuroblastoma. La misura della CgA può essere utilizzata come supporto alla rilevazione, alla diagnosi e/o al monitoraggio dell'efficacia del trattamento e dell'eventuale presenza di recidive dei tumori neuroendocrini, in particolare i tumori carcinoidi.

Molti di questi tumori producono ormoni associati al tessuto di localizzazione; la produzione di questi ormoni può avvenire in modo continuo od intermittente, causando sintomi caratteristici per ciascun tumore. Tuttavia, non tutti i tumori neuroendocrini producono questi ormoni. In ogni caso, i tumori neuroendocrini sono frequentemente associati ad un’aumentata concentrazione nel sangue di CgA.

I tumori carcinoidi consistono in masse cancerose o non-cancerose a crescita lenta che possono formarsi a livello del tratto gastrointestinale (stomaco, pancreas, intestino tenue, colon, appendice, retto) e nei polmoni. I tumori neuroendrocrini sono tumori relativamente rari (in Italia si registrano circa 2500-2700 nuovi casi l’anno) che, nel 60-70% dei casi interessano il tratto gastrointestinale e nel 20-30% dei casi i polmoni. Nel 10% dei casi possono anche interessare altri distretti, come cute, tiroide, paratiroide e surreni.

È probabile che molti di questi tumori risultino asintomatici, e pertanto non diagnosticati. Nel caso in cui dei tumori asintomatici vengano rilevati casualmente nel corso di altri accertamenti si parla di tumori “incidentali” o “incidentalomi”. Una piccola percentuale di questi tumori può crescere e causare ostruzione intestinale o dei bronchi.

Gli intervalli di riferimento dipendono da molteplici fattori, quali l’età e il sesso del paziente, la popolazione di riferimento e il metodo utilizzato per l’esecuzione dell’esame. Il risultato numerico di un test può pertanto avere significati diversi in laboratori differenti.

Per queste ragioni, nel presente sito web non vengono riportati gli intervalli di riferimento. Per la valutazione dei risultati dei test, Lab Tests Online raccomanda di riferirsi ai valori di riferimento forniti dal laboratorio nel quale questi sono stati eseguiti. Gli intervalli di riferimento di ciascun test sono riportati sul referto di laboratorio, accanto al nome ed al risultato dello stesso. Per alcuni esempi clicca qui.

Per maggiori informazioni si rimanda agli articoli: Gli Intervalli di Riferimento ed il loro Significato e Comprendere il Referto di Laboratorio.

Se il sottoporsi alle analisi mediche provoca stati d'ansia o di disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli:

Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un altro articolo, Il prelievo ematico: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico.

Accordion Title
Come e Perché
  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    La determinazione della Cromogranina A è utilizzata come marcatore tumorale. Questo esame può essere richiesto in combinazione od in alternativa alla determinazione del 5-HIAA come ausilio nella diagnosi dei tumori carcinoidi. Inoltre, può essere utile nella diagnosi di altri tumori neuroendocrini.

    La misura della CgA viene utilizzata anche nel monitoraggio dell'efficacia del trattamento del tumore già diagnosticato e per rilevare la presenza di eventuali recidive. 

     

  • Quando viene prescritto?

    La determinazione della Cromogranina A da sola o in associazione ad altri esami viene prescritta quando si sospetta che il paziente abbia un tumore carcinoide, un feocromocitoma o altri tipi di tumore neuroendocrino.

    Alcuni segni e sintomi associati includono:

    • Vampate di calore al viso ed al collo (improvviso arrossamento)
    • Diarrea, nausea, vomito, dolore addominale e segni di blocco intestinale
    • Accelerazione del battito cardiaco
    • Respiro sibilante, tosse, difficoltà respiratorie
       

    L'esame può essere prescritto periodicamente per valutare l'efficacia del trattamento e per evidenziare una recidiva.

  • Cosa significa il risultato del test?

    La concentrazione di Cromogranina A nel sangue è normalmente bassa. Una persona asintomatica e con livelli normali di CgA verosimilmente non è affetta da un tumore neuroendocrino. Tuttavia, è probabile che le concentrazioni di CgA siano nella norma pur in presenza del tumore.

    Concentrazioni aumentate in un paziente sintomatico possono indicare la presenza del tumore, ma non danno informazioni circa la tipologia né la localizzazione. Per queste informazioni è necessario localizzare il tumore, eseguire un prelievo di tessuto (biopsia) e farlo esaminare da un anatomopatologo. Di solito il riscontro di valori di CgA alterati comporta la necessità di approfondimenti diagnostici tramite metodiche di diagnostica per immagini volte a localizzare il tumore, se presente.

    Non tutti i pazienti con tumori neuroendocrini presentano i segni e i sintomi tipici. Alcuni tumori neuroendocrini non producono gli ormoni associati o li producono solo in maniera intermittente.

    La concentrazione di CgA è proporzionale all'estensione della massa tumorale. Se la concentrazione di CgA è elevata prima dell'inizio del trattamento e diminuisce in seguito al trattamento stesso, è probabile che il trattamento sia stato efficace. Se durante il monitoraggio la concentrazione di CgA aumenta, è probabile la presenza di una recidiva.

  • C’è altro da sapere?

    Attualmente nessun metodo analitico per la determinazione della CgA è stato approvato dalla Food & Drug Administration (ente governativo statunitense che regolamenta l'immissione sul mercato di prodotti tra cui farmaci e dispositivi per la diagnostica in vitro). I diversi metodi analitici disponibili in commercio sono differenti e portano a risultati non comparabili tra di loro, di conseguenza il paziente che deve sottoporsi al monitoraggio deve sempre rivolgersi allo stesso laboratorio.

Accordion Title
Domande Frequenti
  • Oltre al tumore neuroendocrino, quali altre cause possono aumentare i livelli di CgA?

    La concentrazione di CgA può aumentare anche in presenza di altre patologie o condizioni cliniche, come le malattie epatiche, le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), la pancreatite, la bronchite cronica, l’insufficienza renale e lo stress. L’eventuale presenza di queste patologie deve essere presa pertanto in considerazione nell'interpretazione dei risultati.

    La CgA può aumentare anche in pazienti in terapia con inibitori della pompa protonica o antagonisti dei recettori H2 dell'istamina, che sono farmaci antiacidi per lo stomaco. Altri farmaci che possono alterare i livelli di CgA sono gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, utilizzati per il trattamento della depressione. Talvolta può essere richiesto di interrompere l'assunzione di tali farmaci per garantire risultati affidabili del test della CgA. É importante seguire le istruzioni fornite dal personale sanitario e non interrompere l'assunzione dei farmaci se non indicato dal clinico. 

  • Come può il clinico localizzare il tumore carcinoide o neuroendocrino?

    Generalmente tramite l’ausilio di metodiche di diagnostica per immagini, come la radiografia, la tomografia computerizzata (TAC) e la risonanza magnetica nucleare (RMN). In alcuni casi per la rilevazione del tumore è necessario l’ausilio della chirurgia.

  • Come può il clinico stabilire se si tratti di un tumore benigno o maligno?

    Per questo tipo di valutazione è necessario rimuovere chirurgicamente il tumore o eseguire una biopsia del tessuto tumorale, il quale dovrà essere analizzato microscopicamente da un anatomopatologo al fine di formulare la diagnosi.

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Elhomsy, G. (2014 November 21, Updated). Chromogranin A. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2114314-overview. Accessed 11/15/15.

(© 1995–2015). Chromogranin A, Serum. Mayo Clinic Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Overview/34641. Accessed 11/15/15.

Frank, E. et. al. (2015 February, Updated). Carcinoid Tumors. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/CarcinoidTumors.html?client_ID=LTD. Accessed 11/15/15.

(2015 April 17, Revised). How are gastrointestinal carcinoid tumors diagnosed? American Cancer Society [On-line information]. Available online at http://www.cancer.org/cancer/gastrointestinalcarcinoidtumor/detailedguide/gastrointestinal-carcinoid-tumors-diagnosed. Accessed 11/15/15.

(2014 February). Monitoring Carcinoid Tumors and Pancreatic Neuroendocrine Tumors. Carcinoid for Health Care Professionals [On-line information]. Available online at http://www.carcinoid.com/health-care-professional/monitoring-carcinoid-tumors.jsp. Accessed 11/15/15.

Pagana, K. D., Pagana, T. J., and Pagana, T. N. (© 2015). Mosby's Diagnostic & Laboratory Test Reference 12th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp 823-824.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Wu, A. (2006). Tietz Clinical Guide to Laboratory Tests, Fourth Edition. Saunders Elsevier, St. Louis, Missouri. Pp 262-263.

(2006 January 4, Revised). Tumor Markers. American Cancer Society [On-line information].

(2007 May 11, Reviewed). Detailed Guide: Gastrointestinal Carcinoid Tumors. American Cancer Society [On-line information]. Available online at http://www.cancer.org/docroot/CRI/CRI_2_3x.asp?dt=14. Accessed on 11/1/07.

Nanda, R. (2006 September 11). Carcinoid syndrome. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000347.htm. Accessed on 11/1/07.

(© 2007). Pheochromocytoma. ARUP Consult [On-line information]. Available online through http://www.arupconsult.com. Accessed on 11/1/07.

(© 2007). Chromogranin A. ARUP's Laboratory Test Directory [On-line information]. Available online at http://www.aruplab.com/guides/ug/tests/0080469.jsp. Accessed on 11/1/07.

(© 2007). Multiple Endocrine Neoplasias MEN. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/EndocrineDz/MEN.html. Accessed on 11/1/07.

(© 2007). Chromogranin A. Labcorp Test Menu [On-line information]. Available online at http://www.labcorp.com/datasets/labcorp/html/chapter/. Accessed on 11/1/07.

Nanda, R. (September 11, 2006) Medline Plus Encyclopedia. Pheochromocytoma (Online information). Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000340.htm. Accessed November 2007.

(© 1995-2010). Unit Code 83559: Chromogranin A, Serum. Mayo Clinic, Mayo Medical Laboratories [On-line information]. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Overview/83559. Accessed December 2010.

Grenache, D. (Updated 2010 August). Pancreatic Neuroendocrine Tumors – NET. ARUP Consult [On-line information]. PDF available for download at http://www.arupconsult.com/assets/print/NET.pdf. Accessed December 2010.

Frank, E. (Updated 2010 January). Carcinoid Tumors. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/CarcinoidTumors.html?client_ID=LTD. Accessed December 2010.

(Revised 2010 July 13). Detailed Guide, Gastrointestinal Carcinoid Tumors. American Cancer Society [On-line information]. Available online at http://www.cancer.org/Cancer/GastrointestinalCarcinoidTumor/DetailedGuide/index. Accessed December 2010.

(Revised 2010 August 17). Detailed Guide, Lung Carcinoid Tumors. American Cancer Society [On-line information]. Available online at http://www.cancer.org/Cancer/LungCarcinoidTumor/DetailedGuide/lung-carcinoid-tumor-what-is-lung-carcinoid-tumor. Accessed December 2010.

Pagana, K. D. &Pagana, T. J. (© 2011). Mosby's Diagnostic and Laboratory Test Reference 10th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp 871-873.

Henry's Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods. 21st ed. McPherson R, Pincus M, eds. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier: 2007, Pg 343.

(Updated Sept 1, 2010) Santacroce L, Diomede L, Lodovico B. Malignant Carcinoid Syndrome. eMedicine article. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/282515-overview. Accessed February 2011.

(Updated May 25, 2012) Elhomsy G, Staros EB. Chromogranin A. eMedicine article. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2114314-overview#aw2aab6b4. Accessed November 2012.

CarcinoidLink. Biochemical Monitoring for Patients: Chromogranin A (CgA) Testing. Available online through http://www.carcinoid.com. Accessed November 2012.