Nome ufficiale
Analisi del liquido pleurico
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 16.10.2020.
In Sintesi
Perché Fare il Test?

Come supporto per diagnosticare la causa dell’accumulo di liquido nello spazio pleurico (versamento pleurico).

Quando Fare il Test?

Se si sospetta l'accumulo di liquido nello spazio pleurico del paziente, in presenza di sintomi quali dolore toracico, tosse e/o difficoltà respiratorie; in seguito alla conferma di versamento pleurico tramite RX del torace.

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di liquido pleurico prelevato tramite una procedura nota come toracentesi.

​​​​​​​Il Test Richiede una Preparazione?

No, nessuna.

L'Esame

La pleura è una membrana composta da due foglietti, di cui uno riveste la superficie esterna di ambedue i polmoni (pleura viscerale), mentre l'altro riveste l'interno della cavità toracica (pleura parietale). Lo spazio compreso tra la pleura viscerale e parietale dei polmoni, definito cavità pleurica, normalmente contiene una piccola quantità di liquido pleurico (circa 10-20 mL nei soggetti sani), il quale permette ai due foglietti di scivolare l’uno sull’altro senza sfregamento durante la respirazione. Fisiologicamente, il liquido giunge nello spazio pleurico dai capillari della pleura parietale. Alcune patologie possono causare aumento del volume pleurico; in tal caso occorre eseguire delle analisi e, se necessario, drenare il liquido in eccesso.

Varie patologie e condizioni cliniche possono causare infiammazione delle pleure (pleuriti) e/o eccessivo accumulo di liquido pleurico (versamento pleurico). L'analisi sul liquido pleurico valuta le caratteristiche di quest’ultimo per stabilire la causa dell’aumento di volume.

Le principali cause dell'accumulo di liquido nello spazio pleurico includono:

  • Sbilanciamento tra la pressione del liquido all’interno dei vasi sanguigni (pressione idrostatica, favorisce il passaggio del liquido nello spazio extravasale) e la quantità di proteine del sangue (pressione oncotica, favorisce il riassorbimento del liquido nel circolo sanguigno). In tal caso il versamento pleurico è classificato come trasudato. I trasudati solitamente interessano entrambi gli emitoraci e sono spesso causati da cirrosi o insufficienza cardiaca congestizia.
  • Lesione o infiammazione delle pleure; causano un versamento pleurico classificato come essudato, che solitamente interessa un singolo emitorace. Gli essudati sono associati a varie patologie e condizioni cliniche, quali:
    • Infezioni; causate da virus, batteri o funghi. L'infezione può insorgere all'interno delle pleure o diffondersi da altre aree dell'organismo. Ad esempio, pleurite e versamento pleurico possono verificarsi in concomitanza o in seguito alla polmonite
    • Sanguinamento eccessivo; le sindromi emorragiche, i traumi o l'ostruzione dei vasi sanguigni polmonari ad opera di un embolo (frammento di materiale trombotico) possono determinare la presenza di sangue nel liquido pleurico
    • Condizioni infiammatorie; quali malattie polmonari, infiammazioni polmonari croniche (causate ad esempio dalla prolungata esposizione a grandi quantità di amianto (asbestosi), sarcoidosi o patologie autoimmuni, quali artrite reumatoidelupus eritematoso sistemico (LES)
    • Neoplasie; quali linfoma, leucemia, tumore polmonare e cancro metastatico
    • Altre condizioni; alcuni esempi includono malattie idiopatiche (a causa ignota), intervento di bypass cardiaco, trapianto di cuore o di polmoni, pancreatite e ascessi intra-addominali

La distinzione fra i due tipi di liquido è importante per stabilire la diagnosi della specifica causa di accumulo del liquido. Per distinguere tra trasudato ed essudato occorre eseguire una serie di esami (conta cellulare, proteine, albumina, lattico deidrogenasi (LDH) ed ispezione visiva del liquido pleurico); parte della valutazione consiste nel raccogliere un campione di sangue per confrontare le concentrazioni di vari analiti tra liquido ematico e liquido pleurico. Se il liquido in questione è un essudato, possono essere eseguiti esami aggiuntivi allo scopo di individuare la patologia o la condizione clinica alla base della pleurite e/o del versamento pleurico.

Gli intervalli di riferimento dipendono da molteplici fattori, quali l’età e il sesso del paziente, la popolazione di riferimento e il metodo utilizzato per l’esecuzione dell’esame. Il risultato numerico di un test può pertanto avere significati diversi in laboratori differenti.

Per queste ragioni, nel presente sito web non vengono riportati gli intervalli di riferimento. Per la valutazione dei risultati dei test, Lab Tests Online raccomanda di riferirsi ai valori di riferimento forniti dal laboratorio nel quale questi sono stati eseguiti. Gli intervalli di riferimento di ciascun test sono riportati sul referto di laboratorio, accanto al nome ed al risultato dello stesso. Per alcuni esempi clicca qui.

Per maggiori informazioni si rimanda agli articoli: Gli Intervalli di Riferimento ed il loro Significato e Comprendere il Referto di Laboratorio.

Se il sottoporsi alle analisi mediche provoca stati d'ansia o di disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli:

Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un altro articolo, Il prelievo ematico: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico.

Accordion Title
Come e Perché
  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    L’analisi del liquido pleurico è utilizzata come supporto alla diagnosi della causa di accumulo di liquido nella cavità pleurica (versamento pleurico). Il pannello di esami iniziale da eseguire include:

    • Proteine, albumina, LDH
    • Conta cellulare
    • Aspetto del liquido

    I risultati vengono confrontati con quelli ottenuti da un campione di sangue, per discriminare se il fluido in oggetto è un trasudato o un essudato

    • Trasudato; tipicamente causato da cirrosi o insufficienza cardiaca congestizia. Se il liquido è identificato come trasudato, generalmente non sono necessari ulteriori esami
    • Essudato; per stabilirne la causa possono essere richiesti esami aggiuntivi, quali:
      • Esami per misurare glucosio, lattato, amilasi, trigliceridi e/o marcatori tumorali quali CEA a livello del liquido pleurico; attualmente, l'utilità clinica di questi esami è ancora dibattuta
      • Esame microscopico del liquido pleurico; per valutare la quantità e l'aspetto di leucociti (WBC), eritrociti (RBC) e microrganismi quali batteri o funghi
      • Citologia; i laboratori possono utilizzare speciali centrifughe (citocentrifughe) per concentrare le cellule del liquido sul fondo della provetta. Il campione viene poi posizionato sul vetrino, trattato con speciali coloranti e valutato per rilevare la presenza di eventuali cellule anomale, come le cellule tumorali
      • Colorazione di Gram; per l’osservazione diretta di batteri o funghi al microscopio. Normalmente, non dovrebbero essere presenti microrganismi nel liquido pleurico
      • Esame mitotico; può includere terreni di coltura fungina e test di sensibilità
      • Adenosina-deaminasi; marcatore di tubercolosi nel liquido pleurico
      • Esami meno comuni sono richiesti per evidenziare malattie infettive, come i test per i virus, per i micobatteri (striscio e coltura per i batteri AFB) e per i parassiti
  • Quando viene prescritto?

    L’analisi del liquido pleurico può essere prescritta se si sospetta la presenza di pleurite e/o versamento di liquido pleurico a seguito della conferma con RX del torace. Può essere prescritta quando il paziente manifesta una combinazione dei seguenti segni e sintomi:

    • Dolore toracico che peggiora durante i respiri profondi
    • Tosse
    • Difficoltà respiratorie, respiro affannoso
    • Febbre, brividi
    • Affaticamento
  • Cosa significa il risultato del test?

    I risultati degli esami contribuiscono a distinguere tra i vari tipi di liquido pleurico e a stabilire la causa dell’accumulo di liquido. Un pannello di esami iniziale effettuato sul liquido pleurico permette di discriminare se si tratta di un trasudato o un essudato:

    Caratteristiche fisiche Concentrazioni di proteine, albumina o LDH Conta cellulare Tipo di liquido  Causa
    Aspetto limpido Basse Poche cellule Trasudato Insufficienza cardiaca congestizia o cirrosi
    Può presentarsi torbido Alte Aumentata Essudato Varie possibili cause, sono necessarie ulteriori indagini

    Se il liquido in questione è un essudato possono essere eseguiti esami aggiuntivi e le cause associate possono includere:

    Caratteristiche fisiche; l’aspetto normale di un campione di liquido pleurico è generalmente paglierino e chiaro. Un aspetto anomalo può suggerire la presenza di condizioni o patologie in atto:

    • Il liquido pleurico rossastro può indicare la presenza di sangue
    • L'aspetto lattescente può indicare il coinvolgimento del sistema linfatico
    • La torbidità può indicare la presenza di infezione e/o di globuli bianchi, oppure la perdita di liquido (linfa) dal sistema linfatico. Il drenaggio del liquido linfatico dal sistema linfatico verso il sistema venoso del torace, un trauma o il linfoma possono determinare la presenza di linfa nel liquido pleurico

    Esami chimici; possono essere effettuati in aggiunta alla misura delle proteine o dell’albumina, anche se la loro utilità clinica è tuttora in discussione. Alcuni esempi includono:

    • Glucosio; generalmente la sua concentrazione dovrebbe essere simile a quella del glucosio ematico. Può risultare ridotto in caso di infezione ed artrite reumatoide
    • Lattato; può aumentare a seguito di infezione
    • Amilasi; aumenta in corso di pancreatite, rottura esofagea o neoplasia
    • Trigliceridi; possono essere aumentati in caso di coinvolgimento del sistema linfatico
    • Marcatori tumorali, quali il CEA; utili ad identificare il tipo di neoplasia presente
       

    Valutazione microscopica; normalmente, il liquido pleurico è caratterizzato da quantità ridotte di globuli bianchi (WBC) ed assenza di eritrociti (RBC) e microrganismi

    • Conta delle cellule totali; l’incremento dei WBC può essere osservato in corso di infezioni ed altre cause di pleurite. L’aumento dei RBC può indicare la presenza di traumi, tumori o infarto polmonare
    • Conta differenziale dei WBC; consente di determinare la percentuale dei diversi tipi di GB. L'aumento di neutrofili può essere osservato in seguito ad infezioni batteriche; l'incremento dei linfociti in seguito a tumori e tubercolosi
    • Citologia; il campione viene sottoposto a centrifugazione, trattato con speciali colorazioni ed esaminato al microscopio per valutare la presenza di eventuali cellule anomale; soprattutto se si sospetta la presenza di mesotelioma o tumore metastatico. Il riscontro di cellule anomale, quali cellule tumorali o cellule del sangue immature, può indicare la forma tumorale coinvolta
       

    Esami di malattie infettive:

    • Colorazione di Gram; non dovrebbero essere presenti microrganismi nel liquido pleurico
    • Coltura batterica e test di sensibilità; se sono presenti batteri, il test di suscettibilità può essere effettuato per individuare la corretta terapia antimicrobica da prescrivere. Se non sono presenti batteri, non è comunque possibile escludere l’infezione; essi potrebbero essere presenti in numero ridotto oppure la loro crescita può risultare inibita da una terapia antibiotica effettuata in precedenza
    • Esame mitotico; se la coltura è positiva, è possibile effettuare il test di sensibilità per identificare il/i fungo/i causa dell'infezione
    • Adenosina-deaminasi; un livello marcatamente elevato nel liquido pleurico in presenza di sintomi riconducibili alla tubercolosi indica la probabile presenza di infezione da Mycobacterium tuberculosis. Il sospetto è rafforzato in pazienti che vivono in aree con alta prevalenza della tubercolosi (per maggiori informazioni a riguardo, consultare l'articolo sul test dell'Adenosina Deaminasi).

    Altri test meno comunemente utilizzati per le malattie infettive permettono di identificare, come causa dell’accumulo di liquido, un’infezione virale, da micobatteri (come i micobatteri che causano la tubercolosi) o da parassiti.

  • C’è altro da sapere?

    Possono essere richiesti glucosioproteinealbumina o LDH su sangue, per compararne le concentrazioni con quelle del liquido pleurico.

Accordion Title
Domande Frequenti
  • Che cos’è la toracentesi e come si esegue?

    La toracentesi consiste nella raccolta del liquido pleurico dalla cavità pleurica tramite l'utilizzo di una siringa. Il paziente deve trovarsi in posizione seduta con le braccia sollevate. Viene applicato un anestetico locale e successivamente inserito l’ago nella cavità pleurica per aspirare il campione.

  • Ci sono altre ragioni per sottoporsi a toracentesi?

    Sì; talvolta viene eseguita per drenare un eccesso di liquido pleurico e rilevare la pressione nei polmoni. É possibile utilizzare un catetere per drenare grandi quantità di liquido e gli accumuli ricorrenti dello stesso.

  • Il versamento pleurico può risolversi spontaneamente?

    Sì; se la quantità di liquido accumulata è ridotta, il versamento può risolversi senza trattamento.

  • Il versamento pleurico è pericoloso?

    Il versamento pleurico può rivelarsi grave se il liquido in eccesso esercita una pressione a livello polmonare, con conseguenti difficoltà respiratorie. L’accumulo di liquido nello spazio pleurico non è mai fisiologico e deve essere valutato per determinarne la causa. Inoltre, le cause del versamento possono essere gravi e richiedere un approccio terapeutico specifico. Alcuni esempi di cause includono: insufficienza cardiaca, polmonite ed altre infezioni, tumore, ostruzione dell'arteria polmonare (embolia polmonare) e patologie epatiche.  

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

(2020 February 26, Updated). Pleural Fluid Analysis. MedlinePlus Medical Encyclopedia. Available online at https://medlineplus.gov/lab-tests/pleural-fluid-analysis/. Accessed July 2020.

Light, R. (2019 July, Updated). Pleural Effusion. Merck Manual Consumer Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/home/lung-and-airway-disorders/pleural-and-mediastinal-disorders/pleural-effusion. Accessed July 2020.

(2019 October 31, Updated). Cardiopulmonary Syndromes (PDQ) – Patient Version. National Cancer Institute. Available online at https://www.cancer.gov/about-cancer/treatment/side-effects/cardiopulmonary-pdq#section/_210. Accessed July 2020.

Hadjiliadis, D. et al (2018 July 28, Updated). Pleural effusion. MedlinePlus Medical Encyclopedia. Available online at https://medlineplus.gov/ency/article/000086.htm. Accessed July 2020.

(2019 March 1). Management of Malignant Pleural Effusions Clinical Practice Guidelines (2019). Medscape Clinical Practice Guidelines. Available online at https://reference.medscape.com/viewarticle/909652. Accessed July 2020.

Bracey, A. and Goldenberg, W. (2017 July 17, Updated). Emergent Management of Pleural Effusion. Medscape Emergency Medicine. Available online at https://emedicine.medscape.com/article/807375-overview. Accessed July 2020.

Feller-Kopman, D. et al. (2018 October 1). Management of Malignant Pleural Effusions An Official ATS/STS/STR Clinical Practice Guideline. Am J Respir Crit Care Med Vol 198, Iss 7, pp 839–849. Available online at https://www.atsjournals.org/doi/pdf/10.1164/rccm.201807-1415ST. Accessed July 2020.

Skok, K. et. al. (2019 August). Malignant Pleural Effusion and Its Current Management: A Review. Medicina (Kaunas). 2019 Aug; 55(8): 490. Available online at https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6723530/. Accessed July 2020.

(June 9, 2019) University of Michigan Medicine. Pleural Effusion. Available online at https://www.uofmhealth.org/health-library/abs2938. Accessed July 2020.

Arup Laboratories. Body Fluid Reference Intervals and/or Interpretive Information for Select Analytes. Available online at https://www.aruplab.com/bodyfluids. Accessed July 2020.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

 

Pagana, Kathleen D. & Pagana, Timothy J. (© 2007). Mosby's Diagnostic and Laboratory Test Reference 8th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp 904-909.

Wu, A. (2006).  Tietz Clinical Guide to Laboratory Tests, Fourth Edition.  Saunders Elsevier, St. Louis, Missouri. Pp 868-869, 1535-1536.

Thomas, Clayton L., Editor (1997). Taber's Cyclopedic Medical Dictionary. F.A. Davis Company, Philadelphia, PA [18th Edition]. pp 1496.

Forbes, B. et. al. (© 2007). Bailey & Scott's Diagnostic Microbiology, Twelfth Edition: Mosby Elsevier Press, St. Louis, Missouri. Pp 904 – 913.

Schriber, A. (2007 November 12). Pleural fluid analysis. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003624.htm. Accessed on 6/21/08.

Kaufman, D. (2006 August 7, Updated). Thoracentesis. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003420.htm. Accessed on 6/21/08.

Kaufman, D. (2006 August 7, Updated). Pleural effusion. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000086.htm. Accessed on 6/21/08.

Kaufman, D. (2006 May 3, Updated). Pulmonary actinomycosis. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000074.htm. Accessed on 6/21/08.

Garlipp, C. et. al. (2008 January 18). Pleural Effusions: Stability of Samples for White Blood Cell and Differential Counts. Medscape from Laboratory Medicine [On-line information]. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/568386. Accessed on 6/21/08.

Lababede, O. (2007 August 10). Effusion, Pleural. eMedicine [On-line information]. Available online at http://www.emedicine.com/radio/TOPIC233.HTM. Accessed on 6/21/08.

(2007 August). What Are Pleurisy and Other Disorders of the Pleura?. NHLBI [On-line information]. Available online at http://www.nhlbi.nih.gov/health/dci/Diseases/pleurisy/pleurisy_whatare.html. Accessed on 6/28/08.

Knight JA, Kjeldsberg CR: Cerebrospinal, synovial, and serous body fluids. In Henry's Clinical Diagnosis and Laboratory Management by Laboratory Methods, 21sted. MCpHerson RA & Pincus MR, eds. Saunders:New York, pp 426-454, 2006.

Rubins, J. and Mosenifar, Z. (Updated 2012 May 21). Pleural Effusion. Medscape Reference [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/299959-overview. Accessed June 2012.

Blaivas, A. (2011 December 15). Pleural fluid analysis. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003624.htm. Accessed June 2012.

Light, R. (Revised 2012 May). Pleural Effusion. Merck Manual for Healthcare Professionals [On-line information]. Available online through http://www.merckmanuals.com. Accessed June 2012.

(2011 September 21). How Are Pleurisy and Other Pleural Disorders Diagnosed? National Heart Lung and Blood Institute [On-line information]. Available online at http://www.nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/pleurisy/diagnosis.html. Accessed June 2012.

Crawford Mechem, C. (Updated 2011 July 8). Emergent Management of Pleural Effusion. Medscape Reference [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/807375-overview. Accessed June 2012.

Rodriguez-Panadero, F. and Romero-Romero, B. (2011 August 31). Management of Malignant Pleural Effusions. Medscape News from Curr Opin Pulm Med. 2011;17(4):269-273 http://www.medscape.com/viewarticle/745553. Accessed June 2012.

Dugdale, D. (2010 September 15). Thoracentesis. MedlinePlus Medical Encyclopedia. [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003420.htm. Accessed June 2012.

Rubins, J. (2014 September 5, Updated). Pleural Effusion. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/299959-overview. Accessed 11/15/15.

Michelson, P. (2014 December 3, Updated). Pediatric Empyema. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/1001747-overview. Accessed 11/15/15.

Hadjiliadis, D. (2014 August 25, Updated). Pleural effusion. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000086.htm. Accessed 11/15/15.

Hadjiliadis, D. (2013 December 3, Updated). Pleural fluid analysis. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003624.htm. Accessed 11/15/15.

Limsukon, A. and Soo Hoo, G. (2014 March 13, Updated). Parapneumonic Pleural Effusions and Empyema Thoracis. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/298485-overview. Accessed 11/15/15.

Brauner, M. and Bailey, R. (2013 December 6, Updated). Thoracentesis. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/80640-overview#showall Accessed 11/15/15.