Ultima Modifica: 08.08.2019.

Condizione progressiva di declino mentale, in particolare delle funzioni legate alla memoria ed alla capacità di giudizio, accompagnata spesso da disorientamento, da stupor e da disgregazione della personalità. Può essere causata dalle alcune malattie, come intossicazione da farmaci o traumi; in questi casi è spesso reversibile dopo dopo il trattamento della causa scatenante. Se, tuttavia, è causata da una malattia degenerativa come l'Alzheimer, da un trauma cerebrale esteso, o dalla degenerazione dovuta all'invecchiamento (demenza senile), le modificazioni sono irreversibili.