Noto anche come
Tumore ovarico
Carcinoma ovarico
Carcinoma dell'ovaio
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 03.07.2020.

Cos’è il tumore ovarico?

Il tumore, o carcinoma, ovarico consiste nella crescita incontrollata delle cellule presenti all’interno delle ovaie. Le ovaie sono le ghiandole riproduttive femminili, localizzate ad entrambi i lati dell’utero, nella parte bassa dell’addome. Esse svolgono due azioni fondamentali:

  • Producono estrogeni e progesterone, gli ormoni responsabili dello sviluppo dei caratteri secondari femminili (ad es., aumento del seno, crescita di peli pubici) e della regolazione del ciclo riproduttivo
  • Permettono la maturazione ed il rilascio degli ovuli all’interno delle tube di Falloppio una volta al mese nelle donne in età fertile

Il tumore ovarico occupa il sesto posto nella classifica dei tumori più frequenti nelle donne, con un rischio d'insorgenza dell’1.3% (fonte AIRTUM) prima degli 85 anni. Esso è responsabile del 4.6% dei decessi in pazienti oncologici. In Europa e nel Nord America si registrano 15 nuovi casi anno ogni 100.000 donne. L’80-90% dei tumori ovarici si sviluppa in donne di età compresa fra 20 e 65 anni. Nella maggior parte dei casi (80%) si tratta di tumori benigni, mentre il 15-20% dei tumori ovarici è maligno (fonte AIOM). Il tumore ovarico maligno è causa di un numero maggiore di decessi rispetto ai prevalenti e più facilmente rilevati e diagnosticati tumori all’utero o alla cervice. Attualmente, circa il 20% dei tumori ovarici viene diagnosticato negli stadi precoci, prima che si diffondano in altre aree dell’organismo (metastasi).

Il tumore ovarico può essere sia di tipo benigno che maligno. Generalmente questo tipo di valutazione può essere effettuata soltanto tramite biopsia del tessuto tumorale o dopo rimozione di un tumore in un’altra parte dell’organismo. Esistono tre tipi di tumori ovarici:

  • Epiteliali (la maggioranza); di tipo benigno, interessano le cellule che ricoprono la superficie esterna delle ovaie
  • Germinali (meno del 2%); coinvolgono le cellule producenti gli ovuli e sono perlopiù presenti nelle donne giovani
  • Stromali (circa l’1%); derivano dal tessuto connettivo delle ovaie, che produce estrogeni e progesterone

Mentre i tumori benigni non danno metastasi, i tumori maligni se non diagnosticati e non trattati metastatizzano, prima all'ovaio, poi a utero, vescica, retto e peritoneo. Le cellule maligne possono quindi raggiungere i linfonodi e diffondersi in tutto l’organismo.

Accordion Title
Approfondimenti
  • Fattori di Rischio

    Il fattore di rischio principale per il tumore ovarico è la positività della storia familiare, sia di origine materna che paterna. Secondo l’American Cancer Society, circa il 5-10% dei tumori ovarici ha carattere ereditario. Alcuni esempi includono:

    • Sindrome del cancro ereditario della mammella e dell'ovaio; la presenza di mutazioni nei geni BRCA1 e BRCA2 è associata ad un rischio significativamente aumentato di sviluppare il cancro dell'ovaio nel corso della vita. Nel caso del gene BRCA1 il rischio stimato è del 35-70%, mentre per BRCA2 del 10-30%. Le donne prive di queste mutazioni hanno un rischio di circa il 2%.
    • Carcinoma colorettale ereditario non poliposico (sindrome di Lynch); la presenza di mutazioni in vari geni (MLH1, MLH3, MSH2, MSH6, TGFBR2, PMS1, PMS2) è associata ad un rischio significativamente aumentato di sviluppare cancro al colon; inoltre, il sesso femminile risulta esposto ad un rischio maggiore di carcinoma ovarico (di circa il 10%)

    Altri fattori di rischio includono:

    • Età: circa la metà dei casi di tumore ovarico sono riscontrabili in donne di età superiore ai 63 anni. La maggior parte di questi tumori compare dopo la menopausa
    • Etnia; il tumore ovarico colpisce più comunemente le donne caucasiche rispetto a quelle di origine afroamericana
    • Tumore alla mammella pregresso
    • Non avere figli, avere il primo figlio dopo i 35 anni
    • Terapia ormonale sostitutiva 
    • Assunzione di farmaci per trattare l'infertilità

    Fattori associati ad un rischio ridotto includono assunzione di contraccettivi orali, avere figli prima dei 26 anni ed aver effettuato l'allattamento al seno.

  • Segni e Sintomi

    Il motivo principale per il quale il tumore ovarico è spesso sotto diagnosticato è la carenza di test di screening affidabili e la presenza di sintomi aspecifici (presenti anche in corso di altre patologie non cancerose) e spesso lievi. Esempi di segni e sintomi includono:

    • Dolore o fastidio addominale, senso di gonfiore
    • Minzione frequente e/o variazioni nella peristalsi intestinale
    • Dolore o fastidio pelvico
    • Perdita di appetito, difficoltà nella digestione, nausea
  • Esami
    Test di laboratorio

    Attualmente non è disponibile un esame di screening per il tumore dell'ovaio. Tuttavia, sono in corso molti studi per individuare un metodo che consenta la diagnosi precoce in donne asintomatiche. Questo perché la diagnosi in fase avanzata di malattia è uno dei motivi principali del fallimento della terapia del carcinoma ovarico. Per esempio, un test genetico multiparametrico potrebbe permettere di diagnosticare più precocemente il carcinoma ovarico. Nel frattempo, è raccomandato alle donne di sottoporsi a controlli medici regolari, esame della pelvi e valutare attentamente la comparsa di eventuali sintomi, in particolare in donne con anamnesi familiare positiva per il tumore ovarico. Le donne esposte ad un rischio aumentato possono essere monitorate con ecografie transvaginali ed analisi del sangue per la ricerca del marcatore tumorale CA-125.

    Esami per il rischio aumentato

    É consigliabile per le donne con anamnesi familiare positiva o appartenenti ad etnie maggiormente associate all'insorgenza del carcinoma ovarico sottoporsi ad una consulenza genetica ed a test genetici, come l'analisi delle mutazioni dei geni BRCA1 e BRCA2. Questi esami rilevano la presenza di mutazioni (variante patogenica) associate ad un aumentato rischio di sviluppare il tumore mammarico e ovarico. Poiché in Italia solo lo 0,2% degli abitanti è portatore di una variante patogenica di BRCA1 o BRCA2, i test genetici non sono raccomandati per la popolazione generale.

    Diagnosi

    Il riscontro di eventuali anomalie, quale crescita cellulare incontrollata rilevata in corso di ecografia, in presenza di sospetto di carcinoma ovarico dovrebbe essere seguito dall'esecuzione di una biopsia per la conferma della diagnosi. Il prelievo bioptico consiste nella rimozione, in sede chirurgica, di un campione di tessuto dell'area di interesse, la quale sarà successivamente esaminata al microscopio alla ricerca delle caratteristiche proprie delle cellule tumorali. 

    Monitoraggio

    • CA-125 (antigene tumorale 125); non raccomandato nello screening, ma nella diagnosi in donne sintomatiche
    • HE4 (human epididymis protein 4); marcatore tumorale relativamente nuovo e promettente; utile nel monitoraggio del tumore ovarico epiteliale in pazienti in terapia. L'utilizzo di HE4 come marcatore tumorale non risulta utile nelle pazienti nelle quali il tumore non produce livelli elevati di proteina HE4 prima dell'inizio della terapia

    Per la diagnosi differenziali tra i vari tipi di tumori è possibile utilizzare:

    • Tumori epiteliali
      • Antigene carcinoembrionale (CEA), meno specifico e sensibile rispetto a CA-125; non raccomandato in routine
    • Tumori delle cellule germinali
      • Alfa-fetoproteina (AFP)
      • Gonadotropina corionica umana (hCG)
      • Lattico deidrogenasi (LDH)
    • Tumori stormali
    Esami non di laboratorio

    Per valutare le anomalie possono essere utilizzati esami di diagnostica per immagini, quali:

    • Ecografia (pelvica e/o transvaginale): permette di ottenere un'immagine dell'utero e delle ovaie mediante l'utilizzo di ultrasuoni; contribuisce a definire se una formazione ovarica è un tumore o una cisti a contenuto liquido
    • TC (tomografia computerizzata) e radiografia, per rilevare l'eventuale diffusione tumorale
    • Risonanza magnetica nucleare; utilizzata per rilevare l'eventuale diffusione tumorale

    E’ importante che vengano eseguiti regolarmente esami di controllo e che venga consultato il proprio medico in caso di comparsa dei sintomi. I sintomi associati al tumore ovarico possono essere lievi ed aspecifici, essendo analoghi anche in numerose altre patologie non cancerose.

  • Stadiazione e Trattamento

    In presenza di tumore viene eseguito un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto tumorale (ooforectomia). In base allo stadio della malattia si può rendere necessaria la rimozione di altri tessuti, come le tube di Falloppio (salpingectomia). Gli stadi del tumore dipendono dalla sua diffusione e comprendono:

    • Stadio 1, limitato ad una o entrambe le ovaie e alle tube di Falloppio; eventuale presenza di tumore sulla superficie dell’ovaio e/a della tuba e/o nell'ascite o nel liquido di lavaggio peritoneale; assenza di cellule maligne negli organi circostanti o nei linfonodi (circa il 20% dei tumori ovarici sono diagnosticati in questo stadio e sono caratterizzati da una prognosi migliore)
    • Stadio 2, estensione ad altri tessuti pelvici, quali utero, vescica, colon-retto, ma non ai linfonodi o agli organi distanti
    • Stadio 3, diffusione al peritoneo e ai linfonodi circostanti (lo stadio più comune al momento della diagnosi)
    • Stadio 4, diffuso ad altri organi oltre l'addome

    Solitamente, la scelta del trattamento dipende dal tipo e dallo stadio del tumore. Il principale approccio terapeutico consiste nella rimozione chirurgica e può comprendere l'utilizzo di chemioterapia, terapia ormonale, terapia mirata e, talvolta, radioterapia.

    Il trattamento del tumore dell'ovaio è in costante evoluzione. Attualmente è in corso di studio l'efficacia di nuovi farmaci, dell'immunoterapia e del trapianto di midollo osseo. Il gruppo di specialisti che si occupano di questa patologia sceglierà il trattamento adatto a ciascun paziente.

Fonti
Fonti utilizzate nella revisione corrente

Current review performed by Mutasim Elfahal, PhD, DABCC, Lahey Hospital & Medical Center, Burlington, MA and the LTO Editorial Review Board.

(April 2018) Ovarian Cancer. American Cancer Society. Available online at https://www.cancer.org/cancer/ovarian-cancer.html. Accessed December 2019.

Powell SN, Kachnic LA. Roles of BRCA1 and BRCA2 in homologous recombination, DNA replication fidelity and the cellular response to ionizing radiation. Oncogene. 2003 Sep 1;22(37):5784-91. Review. PubMed PMID: 12947386.

Moore K, Colombo N, Scambia G, Kim BG, Oaknin A, Friedlander M, Lisyanskaya A, Floquet A, Leary A, Sonke GS, Gourley C, Banerjee S, Oza A, González-Martín A, Aghajanian C, Bradley W, Mathews C, Liu J, Lowe ES, Bloomfield R, DiSilvestro P. Maintenance Olaparib in Patients with Newly Diagnosed Advanced Ovarian Cancer. NEJM 2018 Dec 27;379(26):2495-2505. Oct 21. PubMed PMID: 30345884.

Christina Bennett, MS. Pembrolizumab Combo Shows Clinical Benefit for Recurrent Epithelial Ovarian Cancer. March 19, 2019, SGO, Gynecologic Cancers, News, Ovarian Cancer, Cancer Network. Accessed December 2019.

(October 2019) ARUP Consult. Ovarian Cancer. Available online at https://arupconsult.com/content/ovarian-cancer. Accessed December 2019.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Thomas, Clayton L., Editor (1997). Taber's Cyclopedic Medical Dictionary. F.A. Davis Company, Philadelphia, PA [18th Edition].

Pagana, Kathleen D. & Pagana, Timothy J. (2001). Mosby's Diagnostic and Laboratory Test Reference 5th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO.

(2000 October 20). Ovarian Cancer. American Cancer Society. Ovarian Cancer Detailed Guide [On-line information]. PDF available for download at http://www.cancer.org/downloads/CRI/CRC_-_OVARIAN_CANCER.pdf.

(2000 April 19). Ovarian Cancer. MedlinePlus Health Information [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000889.htm.

(2002 January 22, Updated). What You Need to Know About Ovarian Cancer. National Cancer Institute [On-line information]. Available online at cancer.gov.

(2001 April 20.) What is Ovarian Cancer? MayoClinic.com [On-line information]. Available online at http://www.mayoclinic.com/invoke.cfm?id=DS00293.

Department of Health and Human Services. Common Uterine Conditions, Options for Treatment. Agency for Healthcare Research and Quality [On-line information]. Available online at http://www.ahrq.gov/consumer/uterine1.htm#sec1.

Cancer Screening Guidelines. American Family Physician (AAFP) [On-line journal]. Available online at http://www.aafp.org/afp/20010315/1101.html.

(Revised 2008 January 19). What is Ovarian Cancer? American Cancer Society [On-line information]. Available online at http://www.cancer.org/docroot/cri/content/cri_2_4_1x_what_is_ovarian_cancer_33.asp?sitearea=cri. Accessed April 2009.

(2006 July 17). What You Need to Know About Ovarian Cancer. National Cancer Institute [On-line information]. Available online at http://www.cancer.gov/cancertopics/wyntk/ovary. Accessed April 2009.

(Revised 2009 March). Ovarian Cancer. Centers for Disease Control and Prevention [On-line information]. PDF available for download at http://www.cdc.gov/cancer/ovarian/pdf/Ovarian_FS_0308.pdf. Accessed April 2009.

Mayo Clinic Staff (2008 November 11). Ovarian Cancer. MayoClinic.com [On-line information]. Available online at http://www.mayoclinic.com/print/ovarian-cancer/DS00293/DSECTION=all&METHOD=print. Accessed April 2009.

Nelson, R. (2009 April 6). Ovarian Cancer Screening Fails to Detect Early-Stage Disease. Medscape Medical News. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/590656. Accessed April 2009.

Gershenson, D. and Ramirez, P. (Revised 2008 November). Ovarian Cancer. The Merck Manual for Healthcare Professionals available online at http://www.merck.com/mmpe/sec18/ch254/ch254b.html?qt=ovarian%20cancer&alt=sh. Accessed April 2009.

(Revised 2012 October 5). Ovarian Cancer, Detailed Guide. American Cancer Society [On-line information]. Available online at http://www.cancer.org/cancer/ovariancancer/detailedguide/index. Accessed October 2012.

(Modified 2011 September 30). Ovarian Cancer Screening (PDQ®) Patient Version. National Cancer Institute [On-line information]. Available online at http://www.cancer.gov/cancertopics/pdq/screening/ovarian/Patient/page2/AllPages. Accessed October 2012.

(Modified 2012 January 26). Ovarian Cancer Screening (PDQ®) National Cancer Institute [On-line information]. Available online at http://www.cancer.gov/cancertopics/pdq/screening/ovarian/HealthProfessional. Accessed October 2012.

Green, A. (Updated 2012 September 26). Ovarian Cancer. Medscape Reference [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/255771-overview. Accessed October 2012.

Grenache, D. et. al. (Updated 2012 May). Ovarian Cancer. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/OvarianCancer.html?client_ID=LTD. Accessed October 2012.

(Updated 2012 August 1). Fazal Hussain, F. and Homoud, H. Gynecologic Tumor Markers Tumor Marker Overview. Medscape Reference [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/269839-overview. Accessed October 2012.

Danforth, K. et. al. (2012 April). Addendum to Screening for Ovarian Cancer: Evidence Update for the U.S. Preventive Services Task Force Reaffirmation Recommendation Statement. USPSTF [On-line information]. Available online at http://www.uspreventiveservicestaskforce.org/uspstf12/ovarian/ovarartaddend.htm. Accessed October 2012.

2016 review performed by Pradip Datta, PhD, DABCC.

(February 4, 2016) American Cancer Society. Ovarian Cancer. Available online at http://www.cancer.org/cancer/ovariancancer/index. Accessed on 2/9/16.

(2015) American Society of Clinical Oncology (ASCO). Available online at http://www.cancer.net/cancer-types/germ-cell-tumor-childhood/diagnosis. Accessed on 2/9/16.

Suh KS, Park SW, Castro A, et al. Ovarian cancer biomarkers for molecular biosensors and translational medicine. Expert Rev Mol Diagn. 2010;10(8):1069-1083. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/733079. Accessed on 2/9/16.

(2015) Mayo Clinic. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Clinical+and+Interpretive/62137. Accessed on 2/9/16.