Noto anche come
Insufficienza cardiaca
Scompenso cardiaco
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 18.04.2018.

Cos’è l’insufficienza cardiaca congestizia?

L’insufficienza cardiaca congestizia, detta anche scompenso cardiaco, è una patologia nella quale il cuore non è in grado di pompare il sangue nell’organismo in maniera efficiente. Questo comporta il ristagno di sangue ed altri fluidi corporei in vari distretti e organi, in particolare nel fegato, polmoni, mani e piedi.

Il cuore è suddiviso in due parti e quattro camere. Il lato destro del cuore riceve il sangue povero di ossigeno (venoso) proveniente dalla periferia dell’organismo e,contraendosi, lo pompa nei polmoni. Il sangue ossigenato nei polmoni torna nel lato sinistro del cuore, che lo pompa nelle arterie e quindi in tutto l’organismo. L’ingresso del sangue all’interno del cuore è permesso dal rilassamento del muscolo cardiaco (diastole), mentre la sua fuoriuscita è permessa dalla sua contrazione (sistole).

L’insufficienza cardiaca congestizia è una patologia grave, progressiva e di solito cronica, potenzialmente pericolosa per la vita. Può essere monolaterale o interessare entrambi i lati del cuore. Nell’insufficienza cardiaca il rilassamento o la contrazione del cuore sono inadeguate, per debolezza o rigidità del muscolo cardiaco (miocardio). Nelle persone affette da insufficienza cardiaca, il sangue può non fuoriuscire in quantità sufficiente e/o accumularsi nei tessuti. Di conseguenza, l’organismo non riceve il necessario apporto di ossigeno e nutrienti, con comparsa di danno e perdita della funzionalità di vari organi.

Esistono molte cause differenti per questa affezione. Di solito il cuore viene danneggiato per  la presenza di ipertensione, attacchi cardiaci pregressi o danno diretto del tessuto muscolare (cardiomiopatia). L’insufficienza cardiaca può essere anche causata dalla presenza di un danno delle valvole cardiache o al pericardio, la membrana che circonda il cuore. Raramente, lo scompenso può essere dovuto ad affezioni che inducano il cuore a battere più velocemente del normale, come nell’ipertiroidismo grave. Le persone in sovrappeso, con il diabete o coloro che abusano di alcol o cocaina, presentano un rischio maggiore di sviluppare scompenso cardiaco.

Questa patologia è maggiormente diffusa tra le persone anziane, quando il cuore comincia a funzionare meno efficacemente. Colpisce l’1-2% della popolazione generale e, nelle persone di età superiore ai 65 anni, rappresenta la causa più comune di ricovero ospedaliero.

Accordion Title
Approfondimenti
  • Segni e Sintomi

    Il ristagno del sangue proveniente dal lato destro del cuore, comporta di solito gonfiore delle gambe e delle caviglie, che peggiora in posizione eretta e migliora in posizione sdraiata. Il ristagno del sangue proveniente dai polmoni invece determina la presenza di tosse e difficoltà respiratore, in modo particolare durante l’esercizio fisico (ad esempio facendo le scale) o in posizione supina. Molte persone affette da scompenso cardiaco presentano sintomi associati ad un ristagno bilaterale e quindi un interessamento di entrambi i lati del cuore.

    Oltre al gonfiore (edema) e alle difficoltà respiratorie, i sintomi possono includere:

    • Palpitazioni e battito cardiaco accelerato
    • Debolezza e fatica
    • Diminuzione della resistenza, incapacità o ridotta capacità di svolgere attività fisica
    • Tosse o dispnea
    • Improvviso aumento di peso
    • Perdita di appetito
    • Nausea
  • Esami

    La valutazione iniziale di un paziente affetto da insufficienza cardiaca congestizia prevede:

    • Anamnesi clinica, familiare, valutazione dei fattori di rischio, presenza di malattia coronarica, diabete o ipertensione
    • Esame fisico – il clinico può ascoltare il cuore ed i polmoni con lo stetoscopio per la valutazione dell’eventuale presenza di accumuli di fluidi e valutare il gonfiore degli arti.
       

    Inoltre possono essere di ausilio una serie di esami di laboratorio e strumentali.

    Test di Laboratorio

    Esistono poi due test relativamente nuovi utili per la valutazione della prognosi dei pazienti affetti da insufficienza cardiaca. La Galectina-3 e l’ST2 sono proteine che possono essere misurate nel sangue, i cui livelli elevati potrebbero essere associati ad un rischio maggiore di complicanze in persone con scompenso cardiaco, le quali quindi potrebbero essere sottoposte a trattamenti più aggressivi.

    Test non di laboratorio
    • Elettrocardiogramma – per la valutazione del ritmo e della funzionalità elettrica cardiaca
    • Radiografia toracica – per verificare l’eventuale ingrossamento cardiaco o per rilevare le presenza di liquidi nei polmoni
       

    Sulla base dei risultati di questi test, potrebbero essere necessari ulteriori approfondimenti come:

    • Test sotto sforzo
    • Risonanza magnetica del cuore - un composto radioattivo viene iniettato nel sangue per valutare il flusso sanguigno e mostrare le immagini dei vasi sanguigni ristretti, attorno al cuore.
    • Ecocardiogramma – valutazione ecografica del cuore
    • Cateterismo cardiaco – in questa procedura, viene inserito un sottile catetere all’interno dell’arteria femorale e condotto fino al cuore; questa procedura permette la valutazione della pressione e del flusso sanguigno presenti all’interno delle camere cardiache
    • Angiografia coronarica – effettuata durante il cateterismo, consiste in una radiografia continua delle arterie coronariche (radioscopia), che forniscono sangue al cuore, effettuata dopo iniezione di un colorante radiopaco utile per la diagnosi di malattia coronarica.
       

    Per maggiori dettagli vedere la sezione Pagine Correlate.

  • Trattamento

    L’insufficienza cardiaca è di solito una malattia progressiva. Il trattamento consiste nello stabilizzare la patologia e trattare i sintomi. In genere viene raccomandato il controllo dell’assunzione di sali, la limitazione della ritenzione idrica, l’eliminazione del fumo e dell’alcol. La risoluzione di questi aspetti può aiutare il controllo della pressione arteriosa, il primo fattore di rischio associato alle malattie cardiache.

    Il clinico deve trattare le patologie causa dell’insufficienza cardiaca e monitorare attentamente il paziente. È importante monitorare l’aumento di peso, possibile segnale di ritenzione idrica.

Fonti
Fonti utilizzate nella revisione corrente

(2015 November 6 Updated). What Is Heart Failure? National Heart, Lung, and Blood Institute [On-line information]. Available online at http://www.nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/hf. Accessed March 2016.

Dumitru, I. and Baker, M. (2016 Jan 11 Updated).Heart Failure.Medscape Drugs and Diseases [On-line information].Available online at http://emedicine.medscape.com/article/163062-overview.Accessed March 2016.

Friedman, E. (2015 April 1). Diuretics and Heart Failure.Medscape Drugs and Diseases [On-line information].Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2145340-overview.Accessed March 2016.

Editorial staff (2014 March Updated).Heart Failure.Familydoctor.org [On-line information].Available online at http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/heart-failure.printerview.all.html.Accessed March 2016.

Mayo Clinic Staff (2015 August 18 Updated). Mayo Clinic [On-line information]. Available online at http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/heart-failure/basics/definition/CON-20029801?p=1.Accessed March 2016.

Satou, G. and Halnon, N. (2015 May 3 Updated). Pediatric Congestive Heart Failure.Medscape Drugs and Diseases [On-line information].Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2069746-overview.Accessed March 2016.

Genzen, J. et. al. (2015 November Updated).Heart Failure. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/HeartFailure.html?client_ID=LTD. Accessed March 2016.

(February 2013) Heart Failure: Diagnosis, Definition, and Risk Stratification. Mayo Medical Laboratories.Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/articles/features/heart-failure/index.html.Accessed March 2016.

Grandin W, et al. Galectin-3 and the Development of Heart Failure after Acute Coronary Syndrome: Pilot Experience from PROVE IT-TIMI 22. Clinical Chemistry January 2012 vol. 58 no. 1 267-273. Available online at http://www.clinchem.org/content/58/1/267.full.Accessed March 2016.

Dieplinger B, et al. Increased Soluble ST2 Predicts Long-term Mortality in Patients with Stable Coronary Artery Disease: Results from the Ludwigshafen Risk and Cardiovascular Health Study. Clinical Chemistry March 2014 vol. 60 no. 3 530-540. Available online at http://www.clinchem.org/content/60/3/530.long.Accessed March 2016.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Clinical Chemistry: Principles, Procedures, Correlations. Bishop M, Duben-Engelkirk J, Fody E, eds. 4th ed. Philadelphia: Lippincott Williams & Wilkins; 2000.

Clinical Chemistry: Theory, Analysis, and Correlations. Kaplan L, Pesce A, eds. 2nd ed. St. Louis: The C. V. Mosby Company; 1989.

MedlinePlus Medical Encyclopedia.Heart Failure.Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000158.htm.Accessed October 2008.

eMedicineHealth.com. Congestive Heart Failure. Available online at http://www.emedicinehealth.com/congestive_heart_failure/page5_em.htm#Exams%20and%20Tests.Accessed October 2008.

MayoClinic.com. Heart failure: Symptoms. Available online at http://www.mayoclinic.com/health/heart-failure/DS00061/DSECTION=symptoms.

(Updated 2012 January 9). What Is Heart Failure? National Heart Lung and Blood Institute [On-line information].Available online at http://www.nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/hf/.Accessed April 2012.

(Updated 2012 March 29). About Heart Failure. American Heart Association [On-line information]. Available online at http://www.heart.org/HEARTORG/Conditions/HeartFailure/AboutHeartFailure/About-Heart-Failure_UCM_002044_Article.jsp.Accessed April 2012.

Dumitru, I. and Baker, M. (Updated 2012 February 7). Heart Failure. Medscape Reference [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/163062-overview.Accessed April 2012.

Schreiber, D. and Nix, D. (Updated 2012 January 10). Natriuretic Peptides. Medscape Reference [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/761722-overview.Accessed April 2012.

(2011 November 16). Heart Failure. JAMA Patient Page V 306 (19) [On-line information].Available online at http://jama.ama-assn.org/content/306/19/2175.full.pdf.Accessed April 2012. 

Mayo Clinic staff (2011 December 23) Heart failure [On-line information].Available online at http://www.mayoclinic.com/print/heart-failure/DS00061/DSECTION=all&METHOD=print.Accessed April 2012.

Jugdutt, B. (2010 July 22). Cardiovascular Therapy, Heart Failure in the Elderly: Advances and Challenges. Medscape Today News from CardiovascTher. V (5):695-715 [On-line information]. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/723852.Accessed April 2012.

George BlakneyPh.D , FCACB. Clinical Chemist. Royal Alexandra Hospital, Edmonton, Alberta, Canada.