Noto anche come
Tumore maligno
Neoplasia
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 29.03.2021.

Cos'è il cancro?

Il cancro è una patologia caratterizzata dalla crescita incontrollata delle cellule "anomale" nella sede dell'organismo interessata dalla malattia. Le cellule cancerogene sfuggono alle normali fasi di crescita, divisione e morte cellulare, con conseguente proliferazione incontrollata e formazione di masse di cellule (tumori). I tumori possono causare lesioni a livello dei tessuti sani ed accrescersi fino a compromettere le normali funzionalità corporee. Tuttavia, non tutti i tipi di cancro determinano la formazione di masse tumorali (ad es., leucemia) e non tutti i tumori sono maligni; esistono forme benigne caratterizzate da assenza di invasività e cancerogenicità. 

Progressivamente, il cancro può diffondersi (metastatizzare) oltre la sede d'origine, invadendo i linfonodi e i tessuti vicini e gli altri organi. Esistono diversi tipi di cancro, la cui denominazione spesso dipende dalla sede che viene identificata come primaria, ovvero la localizzazione di origine del tumore.

Attualmente, sono disponibili numerosi esami di laboratorio utili per lo screening, la diagnosi e la gestione del cancro, oltre che per valutarne il rischio d'insorgenza. Tuttavia, non tutti i tipi di test sono disponibili per valutare tutti i tipi di tumore. Di seguito, sono riportate alcune tipologie di esami che possono essere eseguite per:

  • Stabilire la valutazione del rischio; determinano se il paziente è esposto ad un rischio aumentato di sviluppare un particolare tipo di cancro; alcuni esempi includono la mutazione BRCA associata ad un rischio aumentato di tumore mammario e ovarico e la rilevazione di tipi di HPV ad alto rischio per lo sviluppo del tumore cervicale
  • Screening; rilevano la presenza del cancro prima della comparsa dei sintomi; ad esempio il Pap test per il tumore alla cervice uterina
  • Stabilire la diagnosi; alcuni esempi includono la mutazione BCR/ABL, per contribuire a diagnosticare la leucemia mieloide cronica (LMC) e un tipo di leucemia linfoblastica acuta (LLA), e la mutazione JAK2, come supporto alla diagnosi delle neoplasie mieloproliferative
  • Definire il trattamento; contribuiscono a determinare l'approccio farmacologico appropriato per il trattamento del cancro e a monitorare l'efficacia terapeutica; ad esempio HER2/neu, per fornire indicazioni circa la probabilità delle pazienti affette da tumore mammario di rispondere alla terapia con il farmaco trastuzumab, e BCR/ABL, per il monitoraggio della terapia leucemica

Lab Tests Online non fornisce informazioni circa tutti i tipi di cancro; tuttavia, sul web sono disponibili numerose fonti di informazione che trattano l'argomento con vari livelli di specificità.  

Articoli su specifici tipi di cancro 

Tumore alla mammella

Melanoma
Tumore della cervice Mieloma multiplo
Tumore al colon Neoplasie mieloproliferative
Leucemia Tumore ovarico
Tumore epatico Tumore del pancreas
Tumore del polmone Tumore della prostata 
Linfoma Tumore al testicolo
Macroglobulinemia di Waldenstrom Tumore alla tiroide

Altri articoli riguardanti argomenti correlati al cancro includono:

tassi cancro in Europa

Questo grafico mostra il numero di nuovi casi e di decessi per cancro in Europa l'anno ogni 100.000 persone, stimato in base a età, sesso e paese d'appartenenza. Fonte immagine: European Journal of Cancer (2013) 49, 1374-1403

Ricerca all'avanguardia

Attualmente, sono in corso numerosi studi per sviluppare nuovi esami e terapie per la rilevazione ed il trattamento del cancro. Ad esempio, nuove evidenze hanno dimostrato che la maggior parte dei soggetti affetti da macroglobulinemia di Waldenstrom (MW) presenta cellule tumorali con mutazioni del gene MYD88, mentre una minor percentuale di pazienti con MW è portatore di mutazioni nel gene CXCR4. L'obiettivo degli esperti del settore è di sviluppare nuove terapie mirate dirette contro le specifiche mutazioni.