Noto anche come
Colelitiasi
Colecistite
Coliche biliari
Colangite sclerosante
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 22.05.2019.

Cosa sono i calcoli biliari e la colecisti?

La colecisti (detta anche cistifellea) è un piccolo organo a forma di pera localizzato nell'addome, sotto al fegato. Tra i pasti, la colecisti raccoglie e immagazzina la bile, un fluido digestivo prodotto nel fegato, contenente sali biliari e altre sostanze coinvolte nella digestione dei grassi contenuti nel cibo. Al momento dei pasti, la colecisti si contrae rilasciando la bile nell'intestino tenue, dove avviene la digestione. I sottili condotti che dal fegato e dalla colecisti conducono la bile nell'intestino, vengono chiamati dotti biliari e includono:

  • Dotto cistico
  • Dotto epatico comune
  • Coledoco (o dotto biliare comune)

La colecisti, insieme ai dotti biliari, costituisce il sistema biliare. Il coledoco attraversa anche la testa del pancreas trasportando la bile dal fegato e la colecisti fino all'intestino tenue. Il pancreas è un organo stretto e allungato, costituito da una testa, un corpo e da una coda. La testa del pancreas è connessa al duodeno, la prima parte dell'intestino tenue. I dotti pancreatici trasportano gli enzimi digestivi prodotti nel pancreas, dentro al duodeno. I dotti biliari e pancreatici convergono in un dotto comune prima di riversarsi nell'intestino.

Dotti Biliari e Colecisti
Localizzazione della colecisti. Nel dettaglio, il sistema biliare. Fonte immagine: NIDDK

La colecistite è un'infiammazione della colecisti dovuta per la maggior parte delle volte alla presenza di calcoli biliari che ostruiscono e bloccano uno o più dotti biliari. Tra i sintomi vi è forte dolore addominale e nausea. Tra le altre cause vi sono infezioni, tumori o difetti congeniti. Talvolta  calcoli biliari possono ostruire il dotto epatico causando pancreatite.

Accordion Title
Calcoli Biliari
  • Calcoli

    La formazione dei calcoli è dovuta alla trasformazione in forma solida di sostanze come il colesterolo, la bile e/o i sali di calcio. I calcoli possono avere dimensioni variabili: da un piccolo granello di sabbia fino ad una palla da golf.

    I calcoli interessano il 10-15% degli adulti di età inferiore ai 65 anni e il 20% delle persone di età superiore ai 65 anni. Spesso sono asintomatici. L'ostruzione dei dotti biliari dovuta alla presenza di calcoli biliari, causa l'accumulo di bile nella colecisti con conseguente aumento della pressione al suo interno, gonfiore e dolore. Il dolore causato dalla presenza di calcoli biliari viene chiamato colica biliare. Di solito si manifesta con dolore forte nell'area alta dell'addome, talvolta interessa anche la scapola destra e spesso aumenta in poco tempo.

  • Altre cause di ostruzione dei dotti biliari

    Nonostante la presenza di calcoli biliari sia la causa più comune del blocco dei dotti biliari e della colecisti, esistono altre condizioni in grado di impedire il libero passaggio della bile all'interno dei dotti biliari. Questi includono:

    • Fango biliare - la lunga permanenza della bile nella colecisti può causare l'accumulo di particelle microscopiche di bile pur senza la formazione di calcoli. Il fango biliare può tuttavia formare calcoli biliari o muoversi e bloccare i dotti biliari. Il fango biliare tende a formarsi durante la gravidanza e di solito scompare da solo.
    • Infezioni virali - la presenza di agenti infettivi virali può scatenare un'infiammazione della colecisti e il restringimento dei dotti biliari. Prima della diffusa disponibilità di farmaci antiretrovirali per il trattamento dell'HIV, questa condizione interessava il 25% delle persone HIV-positive. Attualmente si tratta di un evento raro nei paesi sviluppati, pur rimanendo un problema nei paesi in via di sviluppo.
    • Cancro della colecisti: si tratta di una forma rara di cancro. I calcoli biliari sono il fattore di rischio più comune per il cancro della colecisti. Poiché la presenza del tumore può ostruire i dotti biliari, i sintomi del cancro della colecisti sono simili a quelli dei calcoli biliari. Anche la presenza di tumori non cancerosi e tumori del pancreas può bloccare i dotti biliari.
  • Colecistite

    Nonostante la colecistite (infiammazione della colecisti) sia piuttosto facilmente trattabile, se non trattata, può diventare grave. Può sfociare in un'infezione batterica, con la conseguente necessità di ricovero del paziente per la somministrazione della corretta terapia antibiotica. L'infiammazione grave e non curata può anche portare a pancreatite, rottura della colecisti, cancrena e sepsi.

    La colecistite può essere causata dalla persistenza del blocco della colecisti da parte dei calcoli biliari o di un'altra ostruzione delle vie bliari.

    La colecistite può manifestarsi rapidamente in poche ore (acuta) o ripresentarsi per un lungo periodo di tempo (cronica). La colecistite acuta è ad esordio improvviso e causa un forte dolore nella parte superiore dell'addome, che dura in genere per più di 6 ore.

    Lo sviluppo di un'infiammazione acuta della colecisti senza evidenza di calcoli biliari o di altre cause d'ostruzione del dotto biliare, è un evento raro. Si tratta di una patologia grave chiamata colecistite acuta alitiasica e può causare la rottura o la cancrena della colecisti. Se non trattata può essere letale.

    La colecistite acuta alitiasica si presenta tipicamente come una complicanza in individui già malati e debilitati, come in coloro che sono stati sottoposti ad intervento chirurgico importante, che presentano una lesione grave, ustioni gravi, sepsi, sottoposti a somministrazione endovenosa prolungata o immunocompromessi. La colecistite acuta alitiasica può essere causata dal lento movimento della bile, causato da febbre e disidratazione in persone già in stato di malessere grave.

    La colecistite alitiasica rappresenta il 10% dei casi di infiammazione della colecisti, mentre i calcoli biliari sono responsabili della restante percentuale dei casi.

  • Dolore alla colecisti senza calcoli biliari

    Talvolta è possibile che vi sia dolore alla colecisti senza l'apparente presenza di un blocco delle vie biliari. Il dolore può essere dovuto a:

    • Aumentata sensibilità dei dotti biliari e dell'intestino
    • Mal funzionamento della muscolatura presente tra i dotti biliari e l'intestino tenue
    • Presenza di calcoli di dimensioni ridottissime che attraversano i dotti
       

    In alcuni casi, la ragione è sconosciuta.

  • Malattia congenita della colecisti

    Esistono dei difetti congeniti che causano l'inappropriata formazione della colecisti e dei dotti biliari. Ad esempio, nell'atresia biliare, i bambini nascono con dotti biliari ristretti che si bloccano poco dopo la nascita. Si tratta di patologie che richiedono un approccio chirurgico che consenta alla bile di essere drenata correttamente all'interno dell'intestino e spesso richiedono l'esecuzione di un trapianto di fegato dopo i 20 anni d'età dell'individuo affetto.

Accordion Title
Approfondimenti
  • Fattori di rischio

    Esempi di fattori di rischio per lo sviluppo di calcoli biliari e della colecistite, includono:

    • Sesso femminile
    • Età (40 anni o più)
    • Obesità
    • Alti livelli di colesterolo nel sangue
    • Etnia (ad es. nativi americani)
      • Trattamento con farmaci
    • Storia familiare di calcoli biliari
    • Rapida perdita di peso
    • Anemia falciforme o altri tipi di anemia emolitica
    • Malattie epatiche
    • Stile di vita sedentario
    • Gravidanza
    • Rapida perdita di peso
    • Dieta ricca di grassi, ad alto contenuto di colesterolo e/o povera di fibre
    • Diabete
    • Fibrosi cistica
  • Segni e sintomi

    I calcoli biliari sono la causa più comune di colecistite nonostante nella maggior parte dei casi la loro presenza non causi alcun sintomo. Spesso vengono rilevati per caso in seguito ad una radiografia addominale o un'ecografia, effettuate per motivi diversi.

    Tuttavia, nel caso in cui la presenza dei calcoli biliari blocchi il flusso della bile, possono comparire episodi dolorosi addominali concomitanti alla contrazione della colecisti (colica biliare).

    I segni e sintomi possono includere:

    • Grave dolore addominale, specialmente nella parte superiore destra o nel centro dell'addome
    • Dolore che si diffonde alla schiena o alla scapola destra
    • Nausea che si verifica contemporaneamente al dolore addominale
    • Dolore addominale correlato al consumo di un pasto ricco di grassi (in seguito alla contrazione della colecisti)
    • Normalmente, il dolore intenso dura almeno 30 minuti, ma inizia a diminuire entro un'ora. Un attacco di colica biliare di solito dura meno di 6 ore.
       

    In alcuni casi, i calcoli possono bloccare permanentemente il dotto cistico, provocando un'infiammazione della colecisti (colecistite acuta). Nella colecistite acuta, il dolore è molto forte e prolungato (di solito più lungo di 6 ore). Il dolore è in genere accompagnato da febbre.

    Talvolta, i calcoli possono spostarsi fuori dalla cistifellea e nel dotto che porta la bile nell'intestino (noto come dotto biliare comune o coledoco). Questo può causare ittero (colore giallo della pelle e delle mucose) e, talvolta, anche la presenza di urina e feci chiare.

    Nel caso in cui un'infezione batterica interessi le vie biliari ostruite, può instaurarsi una colangite acuta (infiammazione del coledoco e/o del dotto epatico) con conseguente febbre alta spesso associata a dolore, vomito e estrema stanchezza.

    I calcoli biliari possono depositarsi in corrispondenza dell'area di giunzione tra il pancreas e il dotto biliare comune con conseguente infiammazione del pancreas (pancreatite).

    I sintomi di colecistite o d'infezione che richiedono una valutazione medica includono:

    • Vomito
    • Febbre
    • Brividi
    • Ingiallimento della pelle e degli occhi (ittero)
       

    Anche la presenza di un tumore alla colecisti responsabile del blocco dei dotti biliari può causare segni e sintomi simili ai calcoli biliari. Un individuo affetto da cancro alla colecisti può anche avere:

    • Masse sul lato destro della pancia
    • Prurito della pelle
    • Perdita di appetito
    • Perdita di peso
    • Urina scura
    • Feci chiare o grasse
  • Esami

    Esami di laboratorio

    Possono essere richiesti alcuni esami di laboratorio come sostegno alla diagnosi del tipo di colecistite e per rilevare eventuali complicanze. Gli individui con colecistite priva di complicanze hanno, in genere, un quadro laboratoristico normale.

    Di seguito sono riportati alcuni esempi di test di laboratorio che possono essere eseguiti in caso di sospetta malattia della colecisti:

    • Emocromo completo: per la valutazione delle cellule del sangue; un'alta conta dei globuli bianchi può indicare infiammazione, infezione, un ascesso o la rottura della cistifellea.
    • PCR (proteina C-reattiva) o VES (velocità di eritrosedimentazione): risultati elevati indicano la presenza d'infiammazione.
    • Pannello epatico: la presenza di calcoli biliari che bloccano i dotti biliari, determina un innalzamento dei valori di bilirubina dovuto alla permanenza della bile nel fegato. Gli enzimi epatici, in particolare la fosfatasi alcalina (ALP), possono essere elevati nei casi gravi di infiammazione della colecisti.
    • Lipasi o amilasi: questi enzimi pancreatici possono essere elevati in caso di pancreatite.
       

    Esami clinici

    La diagnostica oer immagini rappresenta lo strumento principale per la diagnosi di patologie della colecisti. Questa include:

    • Ecografia: rappresenta il modo migliore per rilevare i calcoli biliari. Può rilevare i calcoli biliari nella colecisti con una precisione del 95% ma è meno accurata nella rilevazione dei calcoli biliari presenti nei dotti biliari; pertanto gli individui con calcolosi dei dotti biliari potrebbero necessitare di ulteriori indagini di diagnostica per immagini. Nel caso in cui gli esami non siano chiari e risolutivi, può essere richiesta un'ecografia endoscopica in grado di ottenere una visione migliore delle strutture dei dotti biliare e della colecisti. In questa procedura, un dispositivo ecografico molto piccolo viene introdotto attraverso la bocca nello stomaco e quindi nell'intestino tenue. L'ecografo può anche rilevare segni d'infiammazione acuta della colecisti, come la presenza di fluidi intorno e l'ispessimento della parete della stessa. Le persone affette da calcolosi biliare possono essere particolarmente sensibili durante l'ecografia.
    • Risonanza magnetica (RM): è una tecnica di diagnostica per immagini non invasiva che viene utilizzata per la ricerca dei calcoli nella colecisti.
    • Tomografia computerizzata (TAC): questa metodica consente di rilevare i calcoli biliari e anche di cercare complicanze dovute ad infiammazione della colecisti, come pancreatite o rottura della colecisti.
    • Colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP): questo test di diagnostica per immagini viene utilizzato nel caso in cui sia difficile diagnosticare la causa della infiammazione del dotto biliare o della colecisti. Per questo test viene inserito un endoscopio attraverso la bocca e utilizzato per iniettare una sostanza radioattiva nel tratto biliare. Ciò consente agli operatori sanitari di evidenziare le eventuali ostruzioni dei dotti biliari. Un vantaggio di questo test è che l'endoscopio utilizzato per il test può essere utilizzato anche per l'esecuzione di biopsie o per il trattamento dei dotti biliari, durante la procedura.
       
  • Prevenzione

    L'abitudine a uno stile di vita sano può ridurre il rischio di calcoli biliari.

    Tra le buone norme vi sono:

    • Mangiare con regolarità: saltare i pasti o digiunare può aumentare il rischio di calcoli biliari.
    • Evitare la rapida perdita di peso: nel caso in cui la perdita di peso sia un obiettivo, non perdere più di 0.5 kg a settimana. La rapida perdita di peso è un fattore di rischio per calcoli biliari.
    • Assumere alimenti sani: le diete ad alto contenuto di grassi e a basso contenuto di fibre possono aumentare il rischio di calcoli biliari.
  • Trattamento

    Le patologie della colecisti e i calcoli biliari richiedono un trattamento solo se causano sintomi. Il trattamento dipende dal tipo di disturbo, dal rischio di progressione e complicanze e dall'entità del dolore.

    La rimozione chirurgica della colecisti è il trattamento più comune per la presenza di calcoli biliari sintomatici, associati ad infezioni o altre complicanze. Sebbene infatti la colecisti sia implicata nel processo di digestione, non è necessaria per la sopravvivenza.

    Nel caso in cui la rimozione chirurgica della colecisti sia troppo rischiosa, i calcoli biliari possono essere sciolti da alcuni farmaci, assunti per via orale, . Questo trattamento può richiedere mesi e, in alcuni casi, fino a due anni, oltre a non essere sempre efficace.

Fonti

(© 1998-2018). Pancreatitis caused by gallstones. Mayo Clinic. Available online at https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/pancreatitis/multimedia/pancreatitis-caused-by-gallstones/img-20007560. Accessed October 2018.

Mayo Clinic Staff. Available online at https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/gallstones/symptoms-causes/syc-20354214. Accessed October 2018.

Gallbladder Disease. John Hopkins Medicine. Available online at https://www.hopkinsmedicine.org/healthlibrary/conditions/adult/liver_biliary_and_pancreatic_disorders/cholecystitis_85,p00661. Accessed October 2018.

Cholecystitis. John Hopkins Medicine. Available online at https://www.hopkinsmedicine.org/healthlibrary/conditions/adult/pediatrics/gallbladder_disease_22,GallbladderDisease. Accessed October 2018.

Gupta, E. and Chakravarti, A. (2008). Viral infections of the biliary tract. Saudi Journal of Gastroenterology. Available online https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2702917/. October 2018.

Choi, Y. and Silverman, W. B. (Updated 2013 July). Biliary tract disorders, gallbladder disorders, and gallstone pancreatitis. American College of Gastroenterology. Available online at http://patients.gi.org/topics/biliary-tract-disorders-gallbladder-disorders-and-gallstone-pancreatitis/. Accessed October 2018.

(June 2016). Endoscopic Retrograde Cholangiopancreatography (ERCP). National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases. Available online at https://www.niddk.nih.gov/health-information/diagnostic-tests/endoscopic-retrograde-cholangiopancreatography. Accessed October 2018.

Orfanidis, N. T., (Reviewed 2016 October). Ischemic cholangiopathy. Merck Manual Consumer Version. Available online https://www.merckmanuals.com/home/liver-and-gallbladder-disorders/blood-vessel-disorders-of-the-liver/ischemic-cholangiopathy. October 2018.

Siddiqui, A. (Revised 2016 November). Gallstones. Merck Manual Consumer Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/home/liver-and-gallbladder-disorders/gallbladder-and-bile-duct-disorders/gallstones. Accessed October 2018.

Siddiqui, A. (Revised 2016 November). Overview of gallbladder and bile duct disorders. Merck Manual Consumer Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/home/liver-and-gallbladder-disorders/gallbladder-and-bile-duct-disorders/overview-of-gallbladder-and-bile-duct-disorders. Accessed October 2018.

Siddiqui, A. (Revised 2016 November). Cholecystitis. Merck Manual Consumer Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/home/liver-and-gallbladder-disorders/gallbladder-and-bile-duct-disorders/cholecystitis#v11570562. Accessed October 2018.

Siddiqui, A. (Revised 2016 November). Tumors of the bile ducts and gallbladder. Merck Manual Consumer Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/home/liver-and-gallbladder-disorders/gallbladder-and-bile-duct-disorders/tumors-of-the-bile-ducts-and-gallbladder. Accessed October 2018.

Cochran, W. J. (Revised 2017 March). Biliary atresia. Merck Manual Consumer Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/home/children-s-health-issues/birth-defects-of-the-digestive-tract/biliary-atresia. Accessed October 2018.

Heuman, D. M. (Updated 2017 March 30). Gallstones (Cholelithiasis). Medscape. Available online at https://emedicine.medscape.com/article/175667-overview. Accessed October 2018.

Orfanidis, N. T. (Revised 2017 March). Laboratory tests of the liver and gallbladder. Merck Manual Professional Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/professional/hepatic-and-biliary-disorders/testing-for-hepatic-and-biliary-disorders/laboratory-tests-of-the-liver-and-gallbladder. Accessed October 2018.

Orfanidis, N. T. (Revised 2017 May). Imaging tests of the liver and gallbladder. Merck Manual Consumer Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/home/liver-and-gallbladder-disorders/diagnosis-of-liver,-gallbladder,-and-biliary-disorders/imaging-tests-of-the-liver-and-gallbladder#v13953002. Accessed October 2018.

Mayo Clinic Staff. (2017 November 18). Cholecystitis. Mayo Clinic.Available online at https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/cholecystitis/symptoms-causes/syc-20364867. Accessed October 2018.

Shojamanesh, H. (2017 December 30). Acalculous cholecystitis. Medscape. Available online at https://emedicine.medscape.com/article/187645-overview. October 2018.

(Updated 2018 February 20). Gallbladder Diseases. MedlinePlus. Available online at https://medlineplus.gov/gallbladderdiseases.html. Accessed October 2018.

Nasser, M., et al. (2018 February 21). Epidemiology, determinants, and management of AIDS cholangiopathy: A review. World Journal of Gastroenterology. Available online at https://www.wjgnet.com/1007-9327/full/v24/i7/767.htm. Accessed October 2018.

Chemmanur, A.T. (Updated 2018 May 2). Biliary Disease. Medscape. Available online at https://emedicine.medscape.com/article/171386-overview. Accessed October 2018.

Siddiqui, A. (Revised 2018 June). AIDS cholangiopathy. Merck Manual Professional Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/professional/hepatic-and-biliary-disorders/gallbladder-and-bile-duct-disorders/aids-cholangiopathy. Accessed October 2018.

Siddiqui, A. (Revised 2018 June). Acalculous biliary pain. Merck Manual Professional Version. Available online at https://www.merckmanuals.com/professional/hepatic-and-biliary-disorders/gallbladder-and-bile-duct-disorders/acalculous-biliary-pain. Accessed October 2018.

(Reviewed 2018 July 12). Signs and symptoms of gallbladder cancer. American Cancer Society. Available online at https://www.cancer.org/cancer/gallbladder-cancer/detection-diagnosis-staging/signs-and-symptoms.html. Accessed October 2018.

(Reviewed 2018 July 12). Tests for gallbladder cancer. American Cancer Society. Available online at https://www.cancer.org/cancer/gallbladder-cancer/detection-diagnosis-staging/diagnosis.html. Accessed October 2018.